Home » > EDITORIALE

Madri “mature” …più lucide!

Inserito da on 13 gennaio 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Madri sempre meno giovani, alla luce dei mutati ritmi di vita economici. Contrariamente al passato, allorquando s’era da poco riposta la Barbie quando ci si ritrovava col pancione e con un ruolo da gestire, sempre più affiancato da altre figure parentali di riferimento, per esperienza. Oggi, le neomamme, si lasciano spesso alle spalle vari giri di calendario e tra qualche ciocca bianca, non rinnegano le gioie della gestazione. Sebbene con qualche perplessità sulle condizioni del parto, alle quali andranno incontro o sul rapporto che poi instaureranno col proprio pargolo. Eppure non mancano i punti a favore di una maternità avanzata. Da una recente indagine, emerso che partorire dopo i 35 anni, allenta il processo d’invecchiamento delle cellule mentali. Vale a dire che, tali donne, saranno mentalmente più lucide in età avanzata. Anche le gestazioni incomplete sarebbero benefiche. La ricerca americana ha messo in luce il legame, ancora tutto da indagare, di estrogeni e progesterone, con le capacità cognitive.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.