Home » Arte & Cultura

L’angolo del cuore con Francesco Terrone: “Batuffolo di eterna gloria”

Inserito da on 27 dicembre 2018 – 00:00No Comment

Francesco Terrone

Mio Gesù, ti cerco tra i tanti pensieri e paure che affollano la mia mente,

ti penso Dio e ti sento lontano,

ti sento invisibile,

ti sento nel silenzio del vento che da brividi alla mia anima,

ti penso uomo e temo che la gente ti banalizzi, tanto da renderti inutile,

ti penso piccino, tanto piccino da farmi sentire padre,

padre di una bambina, che ha avuto sete e ho dato da bere,

ha avuto fame e ho dato da mangiare,

ha avuto bisogno di carezze e ho dato carezze,

mi ha fatto sentire piccolo, tanto che mi sono inginocchiato ad essa

ed ho pregato il tuo santo nome:

Mio Gesù, fammi sentire degno di poterti amare e poterti finalmente chiamare: figlio, fratello e Padre Santo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.