Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: apertura “Bottega Cibo dell’Anima”

Inserito da on 19 dicembre 2018 – 05:34No Comment

Apre a Baronissi la Bottega Cibo dell’Anima, promossa dalla locale APS/GAS “Laudato Sì”, dall’azienda agricola biologica/fattoria didattica Rocco Francesca, dal GRUPPO OPERATIVO Sperimentale di creazione della “Cesta della biodiversità” e da numerose aziende agricole interessate a far incontrare i distretti rurali, i distretti agroalimentari di qualità e i distretti di filiera con la domanda di prodotti di qualità posta dalle famiglie organizzate in gruppi d’acquisto.

Con la legge 6 Marzo 2015, n. 6, la Regione Campania riconosce e definisce più soggetti impegnati nella attivazione del «consumo critico, consapevole e responsabile dei prodotti agroalimentari da filiera corta e dei prodotti di qualità, intesi come strumento di promozione della salute e del benessere dei cittadini e momento di partecipazione attiva alla transizione ai nuovi modelli di equilibrio ambientale, socialmente e naturalmente sostenibili.»: dai GAS alle associazioni di produttori, ai distretti rurali, distretti agroalimentari di qualità e distretti di filiera.

Nel cambiamento epocale prefigurato dalla Regione Campania, i Comuni vengono a svolgere un ruolo decisivo.

Dalla Regione ai Comuni sono devoluti contributi economici per il sostegno delle attività di vendita diretta mediante la ristrutturazione e la realizzazione di mercati e di punti di

vendita diretta riservati ai produttori; i Comuni sono tenuti a destinare una quota percentuale degli spazi pubblici attrezzati per i mercati ai prodotti provenienti da agricoltura biologica, così come disciplinata dalla vigente normativa in materia.

La Regione stipula accordi con gli enti pubblici del territorio regionale al fine di concedere in uso gratuito ai GAS gli spazi congrui, individuati tra i beni immobili degli enti pubblici, per lo svolgimento della loro attività.

Sono azioni, che, a ben pensare, in quanto articolate e complesse, sono di non facile attuazione. Chiaramente la Regione Campania rimanda all’esperienza dei tanti spazi contadini che si vanno diffondendo in Italia, come lo Spazio Contadino attivo a Massa Carrara.

Lo Spazio Contadino si propone di:

- Avvicinare il mondo della produzione e del consumo, determinando  reciproci vantaggi per i consumatori e per i produttori;
- Aumentare le opportunità di vendita diretta per le piccole aziende;
- Garantire al consumatore prodotti locali di qualità a prezzi congrui;

- Promuovere la conoscenza delle produzioni certificate e locali di qualità;

- Aumentare il consumo di prodotti di stagione incidendo così sulla diffusione di buone pratiche alimentari;
- Promuovere la socialità, l’animazione e la rigenerazione del territorio.

 

È quanto si intende fare con la Bottega Cibo per l’Anima in corso Garibaldi a Baronissi: uno spazio contadino di sosta, di incontro e distribuzione tra i gruppi d’acquisto e le aziende agricole dei distretti rurali, distretti agroalimentari di qualità e distretti di filiera.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.