Home » Cannocchiale

In libreria “Pillole di saggezza sugli angeli” di don Marcello Stanzione

Inserito da on 17 dicembre 2018 – 00:00No Comment

L’editrice Segno di Udine pubblica per le feste natalizie il libro “ pillole di saggezza sugli angeli” a cura di don Marcello Stanzione. Sono  oltre 20 anni che il sacerdote salernitano cerca di diffondere la devozione cristiana agli angeli in mezzo ai cattolici e lo fa attraverso il sito internet “ milizia di san Michele arcangelo”, convegni di angelologia, conferenze nelle parrocchie, guida di ritiri spirituali, stampa di libri e opuscoli sugli spiriti celesti che attualmente sono oltre 200 testi editi da 30 case editrici diverse  e tradotti in diverse lingue. Tutto ciò ha comportato per don Marcello la continua ricerca di materiale da poter offrire ai credenti devoti agli angeli buoni.

In tutte le religioni appaiono degli esseri invisibili diversi da Dio. Questa convinzione proviene soprattutto da incontri ripetuti con l’inesplicabile. Queste entità esistono permanete ed i fedeli di queste religioni accettano il più spesso come una evidenza l’esistenza di questi spiriti e cercano di farseli amici per evitare di provocare la loro collera. Gli angeli sono degli esseri intermediari, tipico dei grandi monoteismi (giudaismo, cristianesimo e islam). La popolarità degli angeli nel cattolicesimo è cresciuta durante gli ultimi secoli, prima di scomparire quasi totalmente dopo il concilio Vaticano II. L’attuale ritorno degli angeli è un aspetto d’una spiritualità rinnovata.

Angelo viene dal latino angelus, che ricalca il greco aggelos, che significa un inviato, un messaggero, un emissario. Esso è utilizzato per tradurre l’ebraico mal’ak che possiede il senso ordinario di messaggero o di ambasciatore ed è impiegato in senso figurato per designare l’angelo di Yahvé o tutti quegli esseri che fanno parte della corte di Yahvé. Un Dio circondato da angeli è ad immagine di un re contornato da delegati, da ambasciatori che egli invia per compiere le sue volontà. Li si classifica in categorie di statuto variabile, di funzione differente, di sottilità diversa. Spingendo questa riflessione ai suoi limiti, questo ha dato, nel cristianesimo per esempio, la riflessione dello Pseudo-Dionigi sui nove cori degli angeli (VI secolo) od il trattato di Tommaso d’Aquino sugli angeli (XIII secolo).

In questo libretto don Marcello Stanzione oltre le sue meditazioni teologiche propone molti bei articoletti di oltre in secolo fa tratti dalla rivista francese “l’angelo custode” e da lui selezionati e  fatti tradurre. Sono piccole pillole di saggezza che don Marcello non voleva che andassero sprecate con la dimenticanza del tempo che passa e che invece possono ancora oggi edificare gli amici italiani degli angeli nel ventunesimo secolo.

  Annamaria Maraffa

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.