Home » Sport

Salerno: Indomita all’esame Primavera, coach Mari e atleta Silvia Arpaio “Vincere per chiudere al meglio l’anno”

Inserito da on 15 dicembre 2018 – 00:26No Comment

Ultima gara dell’anno per l’Indomita femminile che ospita Asd Primavera, compagine che attualmente è al quinto posto in classifica. Forte il desiderio delle ragazze biancoblu di strappare il terzo successo stagionale. Appuntamento per domani alle ore 18.30 alla Palestra Senatore, sita in via Paolo De Granita. La sfida sarà valida per la decima giornata (l’ottava effettiva) di campionato.

Coach Marco Mari analizza la sfida alla vigilia del match, commentando il momento attuale vissuto dalla compagine salernitana: ”Giochiamo in casa, siamo chiamati a dover fare punti. La scorsa settimana abbiamo regalato due set alle avversarie, evidentemente siamo in tema natalizio, quindi ci siamo fatti volere bene (ride amaramente). Speriamo che l’anno nuovo porti in dote una nuova mentalità: mi aspetto una squadra attenta e concentrata su ogni pallone. L’ASD Primavera è una formazione che ha dodici punti, costruiti per la maggior parte in casa. Alla palestra Senatore dobbiamo costruire il nostro bottino di guerra, facendo punti ogni domenica. Non dobbiamo perderne altri, né in casa, né fuori. L’obiettivo è di vincere domenica, passare un felice Natale ed iniziare alla grande il 2019 quando andremo a giocare a Napoli contro Volley Word. Tabella di punti per la salvezza? Sono sicuro che ci salveremo tranquillamente, a questo gruppo serve la continuità: nel momento in cui siamo avanti non dobbiamo avere pietà dell’avversario e chiudere il set a 25. Ci è mancato questo contro Oplonti, Guiscards e non ultimo domenica contro Caivano”.

L’opposto Silvia Arpaio non si spiega il calo di concentrazione, avuto soprattutto nel primo set: “Non riusciamo a capirlo nemmeno noi nel chiuso dello spogliatoio, questo è il problema. Amiamo complicarci la vita. Quando siamo avanti, sempre con lo stesso punteggio (19-14), incominciamo a perdere la bussola e il set. Speriamo che domenica sia la nostra vera “primavera” e sbocciamo in questo campionato, in modo da dimostrare davvero il nostro valore. Il bilancio di questa stagione? Onestamente speravo bene, speravamo meglio. Mi auguro che l’anno nuovo inizi meglio, magari festeggiando il Natale in anticipo con una bella vittoria”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.