Home » • Salerno

Salerno: Festival del Cinema, lungometraggi, premiato film “Mò Vi Mento – Lira di Achille”

Inserito da on 7 dicembre 2018 – 06:38No Comment

Se le luci di artista hanno illuminato la città di Salerno, ad illuminare il Cineteatro Augusteo di piazza Amendola nella serata di sabato 1 Dicembre 2018, ci hanno pensato gli attori, i registi e i produttori che hanno partecipato alla cerimonia di premiazione del 72º Festival Internazionale del Cinema di Salerno. L’evento, presentato da Debora Caprioglio e Gaetano Stella e presenziato da Mario De Cesare, presidente dello storico Festival, ha visto la vittoria del film “Mò Vi Mento – Lira di Achille”, di Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi,
che si è aggiudicato il trofeo di categoria come “Miglior film” nella sezione lungometraggi. Simbolo di questa vittoria è il trofeo raffigurante la riproduzione della storica scultura della decima Musa di Enzo Assenza, simbolo del Festival di Salerno, consegnato ai due registi, Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi “per il taglio grottesco e quasi bueneliano che stigmatizza gli eterni ed apparentemente irrimediabili vizi italici”.
La commedia brillante, prodotta dai due registi insieme a Giuseppe Picone, è stata girata interamente nella regione Campania, valorizzando
gli splendidi territori della provincia di Salerno tra cui il Comune di Pompei. Proprio dal Sindaco di Pompei Pietro Amitrano arriva un
ulteriore riconoscimento per i due registi, premiati con una targa per “aver dato lustro al Comune di Pompei nel film “Mò Vi mento – Lira di
Achille”. Neanche i protagonisti del film sono tornati a casa a mani vuote: un riconoscimento arriva infatti anche per alcuni dei protagonisti del film presenti in sala: Enrica Guidi, Daniele Monterosi, Giovanni Scifoni, Benedetta Valanzano e Deborah Eliana Rinaldi, hanno ricevuto dal festival un riconoscimento per la brillante interpretazione nel film.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.