Home » • Salerno

Salerno: allo Studio Sant’Apollonia “Lectio Minimalis”

Inserito da on 27 novembre 2018 – 06:16No Comment

Venerdì sera dalle ore 21.00 presso lo Studio Sant’Apollonia di via San Benedetto.

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con le “Lectio Minimalis” di uno dei più irriverenti ed anticonformisti scrittori italiani: Amleto De Silva.

Dopo Dylan Thomas e Alfonso Gatto è la volta di un altro “irregolare” il grande Ernesto Ragazzoni. Amico di Gozzano , poeta e traduttore piemontese nato in provincia nel 1870. Un poeta che fece della letteratura la propria vita. Un uomo che masticava rime come cicche, autore di poesie come “Le malinconie e il lamento del biliardo che non vuol più essere verde”, “Poesia della rottura delle scatole”, di “Inno di riscossa per i poveri cani proletari”, Troppo presto dimenticato… anche per colpa sua.

Amleto de Silva, che l’ha citato ne “L’esemplare vicenda di Augusto Germano Poncarè”,sua ultima fatica letteraria per Liberaria Ed.,  ne racconterà le gesta, gli amori, i vezzi e le rime.

L’iniziativa è organizzata della Fondazione Alfonso Gatto di Salerno con il sostegno de La Bottega San Lazzaro ed il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.