Home » Cannocchiale

Boscoreale: “Gruppo di Fuoco”, emozioni gastronomiche e non solo a Villa di Bacco

Inserito da on 24 novembre 2018 – 06:53No Comment

Alberto De Rogatis

E’ stata una serata evento da incorniciare quella tenutasi nella sontuosa Villa di Bacco a Boscoreale; “Gruppo di Fuoco” con protagonisti dieci rinomati chef campani, nome strategico voluto dall’organizzatrice Angela Merolla, aveva d’altronde le carte in regola per non deludere le attese e regalare momenti speciali ai fortunati presenti. Ed una bellissima locandina, con foto accattivante firmata da Sandro Barrasso, aveva calamitato attenzione e curiosità di appassionati e addetti ai lavori.  Ma andiamo per ordine: in apertura delizioso aperitivo a cura della polpetteria Petit Bon, quindi le portate gustose e molto creative realizzate dai dieci chef tutte a quattro mani. Dall’antipasto di De Vivo con Ciro Campanile ai due primi di Antonio Tecchia con Giovanni Ambrosini e di Fabio Ometo con Antonio Borriello, al secondo piatto di Alberto Amatruda con Tommaso Di Palma ed al dessert di Carlo Verde con Gennaro Battiloro. Una cena a base di mare, con piatti amabilmente ideati dagli chef campani. In tavola anche i pani artigianali del mastro fornaio Domenico Fioretti. Bollicine e vini di classe in abbinamento, delle cantine venete Villa Venier e Gianni Tessari e delle irpine Tenute Casoli e Fratelli Follo. In ultimo una bellissima emozione: un doveroso tributo a Giovanni De Vivo chef stellato Michelin che proprio ieri compiva gli anni e che ha trovato una magica occasione per festeggiare. Gli altri partner: Azienda agricola Salera, Frantoio Muraglia, Melius Catering, Antica Distilleria Petrone, Panificio Cascone, Goeldlin abiti da lavoro. Il maestro Antonio Di Palma al pianoforte ha allietato la serata.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.