Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: “Un sorriso per Natale”, raccolta generi alimentari e giocattoli per meno abbienti, punti di raccolta Forum Giovani e Assessorato comunale Politiche Sociali

Inserito da on 16 novembre 2018 – 05:21No Comment

E’ partito il 14 novembre il progetto denominato “Un sorriso per Natale”, promosso dall’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Mercato S. Severino.

“Si tratta di una raccolta su base volontaria  di generi alimentari e giocattoli” – spiega il delegato alle politiche sociali, Giuseppe Albano, promotore dell’iniziativa in collaborazione con l’Osservatorio Comunale sul disagio sociale e con il contributo delle associazioni operanti sul territorio e del Forum dei Giovani.

“Lo scopo” – prosegue  – “è provare a regalare un sorriso ai nuclei familiari in difficoltà economiche od in condizioni di disagio sociale, in prossimità delle festività natalizie. La raccolta ha avuto inizio il 14 novembre e prosegue fino a lunedi’ 10 dicembre 2018. Due sono i punti di approvvigionamento: la sede  del Forum dei Giovani, in piazza XX settembre, al Capoluogo, il martedì, mercoledi’ e giovedì dalle ore 19,00 alle ore 22,00; l’ufficio dell’assessore alle politiche sociali, presso la Casa Comunale, il lunedi, il mercoledi’ ed il venerdi, dalle ore 10,00 alle ore 12,00.”

“Ringrazio l’assessore delegato alle politiche sociali” – aggiunge il Sindaco Antonio Somma – “ed il direttore dell’Osservatorio sul disagio sociale, il dottor Emilio Esposito, per l’iniziativa, ennesimo intervento nel settore del welfare e dell’assistenza ai piu’ sfortunati e meno abbienti, nei confronti dei quali l’Amministrazione Comunale deve tenere sempre alta la guardia e costante il livello di attenzione. E’ un piccolo ma significativo segnale, che non ha la presunzione di risolvere un problema, che parte dalle istituzioni per muovere e risvegliare le coscienze assopite, per arrivare  ai cittadini, alle imprese ed alle associazioni del territorio : donare generi alimentari e giocattoli vuol dire permetterci di  essere attenti e sensibili verso famiglie e bambini che vivono delle difficoltà economiche”

“L’iniziativa non resterà isolata” – chiude Albano –“L’obiettivo è pervenire ad un emporio/supermercato sociale, un esperimento già promosso con successo nel nostro Paese”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.