Home » • Salerno

Salerno: Missionari Saveriani, incontro con suor Rita Giaretta e ragazze ex prostitute

Inserito da on 6 novembre 2018 – 05:51No Comment

Non i fenomeni al centro ma le persone, e questa volte le donne, una ad una, quelle vittima dello sfruttamento, della tratta e della prostituzione.

A Caserta da oltre un ventennio se ne occupa Suor Rita Giaretta che ha intrecciato i suoi passi con quelle delle prostitute del litorale domiziano ed i fari della sua auto con le luci dei falò che di notte segnalano la presenza sulla strada di una donna che la vita, gli aguzzini, la miseria hanno costretto a vendersi.

Di queste storie e dei cammini di speranza che ha aperto insieme alle sue amiche ex prostitute, alle consorelle, alle associazioni, alla chiesa ed ai volontari locali parleranno Martedì 13 Novembre alle ore 19.30,  in un incontro presso i Missionari Saveriani a Salerno in Via Fra Giacomo Acquaviva,  Suor Rita Giaretta ed alcune ragazze che prima di incontrarla si prostituivano.

La Famiglia saveriana (Padri, Sorelle e Laici sx), il Centro Missionario Diocesano, l’Ufficio Diocesano Migrantes Salerno ed il Centro di Accoglienza Casa Rut promuovono l’incontro per testimoniare che non esiste un buio che non possa essere squarciato dalla luce della Speranza.

Suor Rita nasce in Veneto oltre 60 anni fa, a 29 anni entra nella Congregazione delle Orsoline e da 23 anni a Caserta si occupa di dare una nuova opportunità alle donne cadute nella trappola della prostituzione e per questo ha fondato prima Casa Rut ed ha poi promosso 14 anni fa NewHope, una cooperativa sociale per offrire opportunità di lavoro, nella legalità e nella giustizia, in un territorio dominato dal lavoro nero, a tante giovani donne vittime di tratta o in situazioni di difficoltà .

Nel corso della serata saranno presentati alcuni libri che raccontano la storia di Casa Rut e delle centinaia di donne che hanno trovato lì la propria salvezza ma anche la storia di singoli volti che hanno ripreso a sorridere ed a sperare dopo aver incontrato Casa Rut.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.