Home » Sport

Salerno: Indomita femminile vuole riscatto, sfida a Elisa Volley Pomigliano

Inserito da on 4 novembre 2018 – 00:00No Comment

Dopo la sconfitta contro il Cus Napoli rimediata nella gara inaugurale della stagione 2018/2019 di Serie C femminile, l’Indomita cerca il riscatto alla palestra Senatore contro Elisa Volley Pomigliano nella sfida in programma domani alle ore 18.30.

“Dovranno esserci sensazioni diverse rispetto a quelle della scorsa gara - ammette coach Mari - Noi giochiamo in casa, dobbiamo fare una bella partita davanti al nostro pubblico. Rispettiamo le avversarie: sono una buona squadra, ma non dobbiamo avere paura di nessuno. Le ragazze devono entrare con un piglio diverso. Sabato scorso a Napoli, ho visto una squadra molto tesa, nervosa, contratta. Del resto c’era da capirlo: c’era chi non giocava da parecchio tempo e questo è stato un fattore che ha inciso. Sono convinto che domenica le ragazze davanti al nostro pubblico meraviglioso faranno una bella prestazione. Mi auguro che ci sia una palestra piena, pronta a trascinare le ragazze alla vittoria. Assenze per domenica? Purtroppo non c’è Martina Ronga. Speriamo di recuperarla per la prossima settimana, per la sfida contro Torre Annunziata. Sono certo che, chi la sostituirà, farà una grande partita. Su tutte, Martina Pizzarelli. Domenica dobbiamo vincere. Voglio vedere la mia squadra. Una squadra aggressiva dal primo all’ultimo set. Noemi Lamberti è una bella giocatrice nonché croce (ride, ndr). Deve capire alcune cose che deve modificare. Sono convinto e sicuro che farà bene”.

Noemi Lamberti, neo-giocatrice dell’Indomita, è pronta a mettere tutta sé stessa: “C’è ansia per la gara di domenica. Vogliamo vincere. Esordio in casa? Sarà sicuramente più bello. Mi hanno detto che c’è una grande tifoseria. Mi sto ambientando, già conosco tante ragazze con cui ho giocato anni fa. Mi sto trovando molto bene. Sarà una gara ostica, ma noi cercheremo di fare il meglio. Ce la metteremo tutta per vincere la partita”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.