Home » Sport

Salerno Guiscards, team calcio vuole iniziare stagione nel migliore dei modi

Inserito da on 3 novembre 2018 – 00:00No Comment

Un nuovo inizio, un esordio tanto atteso dopo due lunghi mesi di preparazione, la Salerno Guiscards è pronta a rituffarsi nell’affascinante e duro mondo della Terza categoria salernitana. L’appuntamento è per domani, domenica 4 novembre, alle ore 12 presso il Centro Sportivo di Casignano: la compagine cara al presidente Pino D’Andrea ospiterà tra le mura amiche la Don Bosco200, primo dei ventiquattro ostacoli che i foxes si troveranno di fronte durante la stagione 2018/19.

 Quasi tutti gli effettivi sono a disposizione, con Domenico Barbaria unico assente sicuro per un risentimento al polpaccio accusato nell’allenamento di martedì. In vista dell’avvio delle ostilità gli atleti di mister Amendola in settimana si sono cimentati nell’ultima amichevole pre-campionato, andando incontro ad una sconfitta (0-3 il punteggio finale) contro il Vietri Raito, società inserita nello stesso girone della Salerno Guiscards.

Una gara dalla quale sono emersi diversi aspetti su cui i foxes dovranno ancora lavorare ma l’allenatore Domenico Amendola predica fiducia: «Vogliamo iniziare la stagione con una buona prestazione, proponendo un gioco armonioso e cercando di esordire con un risultato positivo – ha affermato il tecnico del team calcio della neonata Polisportiva –. Sarà uno scontro difficile, contro una squadra composta da giovani di valore ed alcuni elementi di spicco. Cercheremo di ottimizzare al massimo le ripartenze e le palle inattive, sarà necessario scendere in campo con concentrazione costante, dal primo al novantesimo, per riuscire a spuntarla».

Vero e proprio modello di autogestione e impegno su più fronti, la Don Bosco200 è in possesso di una storia calcistica oramai ben consolidata, partecipando da anni al campionato di Terza categoria (eccezion fatta per l’annata 2016/17 disputata in Seconda categoria). A quel campionato si legano particolari intrecci per gli atleti della Salerno Guiscards Siro Amendola e Domenico Esposito, ex di giornata, che hanno lasciato un buon ricordo nello spogliatoio della squadra diretta da mister Bafundi. Anche l’allenatore Domenico Amendola e l’esterno Paolo Marino hanno difeso i colori di una Don Bosco lontana dall’odierna realtà oratoriana e che frequentava altri palcoscenici.

La compagine bluarancio, che prende il nome dall’omonima associazione del centro salesiano di Salerno, incarna i valori che sposano il progetto di solidarietà e interesse sociale di cui anche la Salerno Guiscards si è fatta promotrice sin dalla sua creazione. L’organizzazione societaria rappresenta un fiore all’occhiello per la Don Bosco200 che ha da poco ufficializzato la nomina a presidente di Francesco Natella: classe ’99, è statisticamente il primo responsabile più giovane dell’intero panorama calcistico nazionale. La squadra è composta per lo più da giovani cresciuti nell’oratorio e, oltre a Natella, sono proprio i calciatori a ricoprire i diversi ruoli nell’organigramma dirigenziale.

Quello di domani sarà il terzo incontro ufficiale tra le due squadre salernitane, con bilancio favorevole alla compagine salesiana: nel girone d’andata della scorsa stagione, infatti, i Guiscards cedettero in casa per 1-0, mentre il ritorno vide le due squadre bloccarsi sullo 0-0.

Di seguito riportiamo i calciatori convocati dal tecnico della Salerno Guiscards, Domenico Amendola, per la prima gara di campionato.

  

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.