Home » Arte & Cultura

Salerno: al Teatro Nuovo, il grande ritorno di Oscar Di Maio

Inserito da on 29 ottobre 2018 – 06:01No Comment

Sergio Ruggiero Perrino

Non poteva iniziare nel migliore dei modi la rassegna 2018/2019 del Teatro Nuovo di Salerno. A calcare le tavole del teatro salernitano sabato 27 e domenica 28 Ottobre è stato un veterano della scena: Oscar Di Maio. Il talentuoso attore partenopeo ha portato in scena “Mettimmece d’accordo e ce vattimme” di suo zio Gaetano Di Maio. La commedia è sicuramente esilarante e piena di colpi di scena: Rosa e Peppino, una coppia sposata da anni è sul punto di separarsi. Caratteri diversi e liti furibonde hanno portato i due alla difficile soluzione. Ed entrambi si rivolgono ad avvocati matrimonialisti esperti per vincere la causa. L’avvocato Stenda consiglia alla donna di trattenere l’ira ed essere dimessa con il marito e l’avvocato Sarappa consiglia a Peppino di provocare la moglie per essere picchiato. Nella casa vivono anche il nonno Gennaro e la zia Matilde, quest’ultima zitella e dunque sempre alla disperata ricerca del suo principe azzurro. Nonostante più di un coup de théâtre il clima familiare si risolverà in maniera dolce e pacifica.

Come si suol dire in questi casi, buona la prima. Ottimo il cast (impreziosito dalla presenza di Angelo Di Gennaro). Ma colpisce, come sempre, l’enorme sicurezza scenica di Oscar Di Maio, ultimo degli interpreti del teatro delle tradizioni.

Ottima serata anche grazie al direttore artistico della rassegna, Ugo Piastrella, perché quest’anno è riuscito a realizzare un cartellone con importanti nomi del teatro meridionale e nazionale.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.