Home » • Salerno

Salerno: al Teatro delle Arti VII ediz. “C’era una Volta”

Inserito da on 19 ottobre 2018 – 06:15No Comment

“Continuiamo a credere che una favola salverà il mondo”. Si riconferma questo il motto di C’era una Volta, settima edizione della rassegna di spettacoli ideata dalla Compagnia dell’Arte, e realizzata con il sostegno del Teatro delle Arti al via questa domenica.

«Perché concedersi 90 minuti di fantasia formato family è la giusta evasione per grandi e piccoli» – aggiunge il direttore artistico e regista Antonello Ronga. Al taglio del nastro, domenica 21 ottobre, una nuova produzione: “Transilvania Hotel”, la storia di una convivenza (possibile?) tra mostriciattoli ed umani.

La presenza di un gruppo di simpatici mostriciattoli ha sempre suscitato paura e disgusto agli umani ed è questo il motivo per cui una di queste creature “brutte” ma dall’animo buono, il vampiro Drac, decide di ergersi a direttore e costruire un hotel, lontano da occhi indiscreti, in cui tutti i suoi simili possano vivere essendo se stessi. Tutto va per il verso giusto, fino a quando, la figlia di Drac compie 118 anni e per un caso fortuito s’imbatte in un giovane umano e se ne innamora. La fiamma del sentimento che li unisce accresce in lei il desiderio di conoscere questo mondo a lei sconosciuto e papà Drac è costretto, non senza reticenze, ad acconsentire. Ma sarà il coraggio e la forza della neo diciottenne ad abbattere i pregiudizi dimostrando come sia possibile convivere pacificamente nel rispetto delle diversità.

E per coinvolgere la platea la compagine di attori e ballerini ha pensato bene di invitare tutti ad essere protagonisti anche se per poche battute musicali. “Guarda il video e impara la coreografia: sulla pagina Facebook della Compagnia dell’Arte l’invito a memorizzare pochi e semplici movimenti da ripetere tutti insieme in un determinato momento dello spettacolo.

Scena dopo scena della Bottega San Lazzaro e Salvatore Acconciagioco, le luci orchestrate da Francesco Giunti e Raffaele Sguazzo, e i meravigliosi costumi realizzati dalle sartorie Casaburi e Scena Labarte, il pubblico verrà trascinato nel magico mondo della fiaba che, tra l’allegria delle musiche e delle canzoni (interpretate dagli attori Federica Buonomo, Gianni D’Amato, Alessandro Musto, Mauro Collina, Francesco Sommaripa, Massimiliano Palumbo, Katia Caivano) e il dinamismo delle coreografie (di Fortuna Capasso e Davide Raimondo) diventa spettacolo.

 A novembre (il 25) il palcoscenico sarà per la Compagnia Le Ombre in “#sharewood”, una foresta assalita dallo share, tra gradimenti, condivisioni e like. Il nuovo anno riparte (il 20 gennaio) con la Compagnia New Age Animazione in “Bollicinema Show”, ovvero la storia dei più celebri film, raccontata attraverso l’arte delle bolle di sapone. A marzo, il 10, il testimone passerà nelle mani della Compagnia La Mansarda Teatro dell’Orco di Caserta in “Cappuccetto Rosso”, una versione a metà tra Perrault e Grimm. Un’altra nuova produzione ad aprile. Il 7 la Compagnia dell’Arte andrà in scena con “Pinocchio ragazzo fortunato”, una rilettura della famosa storia collodiana con le musiche di Lorenzo Jovanotti. Il 5 maggio, con “Hakuna Matata”, una storia tra le più complesse, cala il sipario sulla VII stagione.

Tre le repliche per lo spettacolo: 11, 17 e 19.15.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.