Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Castel San Giorgio: attentato a mezzi rifiuti, on.Fasano “Intervento urgente governativo”

Inserito da on 14 settembre 2018 – 04:35No Comment

«Totale e incondizionata vicinanza alla sindaca di Castel San Giorgio, Paola Lanzara per l’ennesimo atto intimidatorio subito dalla città e dalla sua Amministrazione». A dirlo è il parlamentare e coordinatore provinciale di Forza Italia Salerno, Enzo Fasano in seguito al rogo che la scorsa notte ha distrutto quattro mezzi utilizzati per la raccolta rifiuti. «È un pericolosissimo campanello d’allarme – prosegue il parlamentare forzista – che suona per la seconda volta a Castel San Giorgio e che riguarda un settore su cui, troppo spesso, si allungano i tentacoli della criminalità organizzata. Nell’attesa che forze dell’ordine e magistratura facciano piena luce su questa oscura vicenda, non posso esimermi dal denunciare con forza le problematiche e gli aspetti poco limpidi che riguardano il settore dei rifiuti in provincia di Salerno. Da mesi si susseguono episodi sospetti, per i quali Forza Italia ha già provveduto a interpellare i ministri competenti, chiedendo come intendono affrontare questa grave emergenza che non deve essere assolutamente sottovalutata. Presenterò nuovamente un atto di sindacato ispettivo anche per quanto accaduto a Castel San Giorgio e chiederò un intervento urgente da parte del Governo affinché sostenga con atti concreti la sindaca Paola Lanzara e la sua coraggiosa battaglia», conclude il parlamentare di Forza Italia, Enzo Fasano.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


tre − = 1