Home » Cannocchiale

Rodney Stark e il trionfo della fede dell’esistenza degli Angeli

Inserito da on 20 agosto 2018 – 00:00No Comment

don Marcello Stanzione

Rodney Stark, sociologo della religione, insegna Scienze sociali alla Baylor University, in Texas, dove è co-direttore dell’Istituto di studi religiosi. E’ uno dei maggiori esponenti della teoria della “ scelta razionale”. Presso le  Edizioni Lindau sono usciti i seguenti suoi volumi: La vittoria della Ragione; Ascesa e affermazione del cristianesimo; La scoperta di Dio; Un unico vero Dio; Gli eserciti di Dio. Le città di Dio; A gloria di Dio; il trionfo del cristianesimo; la vittoria dell’Occidente; False testimonianze.  Nel suo libro “ Il trionfo della fede” edito da Lindau nel 2017 riporta i   risultati, derivanti dal Baylor National Survey of Religion del 2007, condotto dalla Gallup. “ Si prega di indicare se si è avuta o meno una delle seguenti esperienze: “ L’angelo custode mi ha protetto in una situazione di pericolo”. “ Sì: 55%”. Un dato quanto mai inatteso e straordinario. Indubbiamente molti cercheranno di spiegarlo sostenendo che gli intervistati non pensavano che la risposta sarebbe stata presa alla lettera che si tratta semplicemente di un modo di dire con cui riconosce di averla scampata bella. Sembra invece probabile che le risposte debbano essere prese alla lettera, dal momento che il 61% degli intervistati crede che gli angeli “ esistono davvero” e un altro 21% ritiene che “ probabilmente esistono”. Di certo, l’82% ha dichiarato che “ talvolta sono molto consapevole della presenza di Dio”, il 44% che “ mi sono sentito chiamato da Dio a fare qualcosa” e il 20% che “ ho sentito la voce di Dio che mi parlava”.  Scrive testualmente il sociologo Stark: “Quando riferiti dei risultati relativi agli angeli custodi in occasione di una conferenza stampa, due giornalisti, una della televisione, l’altro di un importante quotidiano, mi presero da parte e mi sussurrarono che era accaduto anche a loro! Lei mi disse  che, mentre era in stato avanzato di gravidanza, aveva appoggiato il piede fuori dal cordolo del marciapiede e stava per cadere “ quando due mani mi afferrarono e mi rimisero sul marciapiede. Però non  c’era nessuno”. Non voglio dire che questo incidente sia accaduto realmente, nella modalità raccontata dalla signora. Ma per lei, e per la maggior parte degli americani, il mondo  resta “ incantato”.”.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


× sei = 36