Home » Senza categoria

Pisciotta: “I concerti del Lunedì” diventano festival

Inserito da on 19 agosto 2018 – 02:41No Comment

Dopo ben 16 edizioni la rassegna musicale “I concerti del lunedì” – organizzata dal Comune di Pisciotta, Assessorato al Turismo, con la direzione artistica del maestro Mauro Navarra – diventa un vero e proprio festival, con tantissime novità e appuntamenti imperdibili anche dopo la stagione estiva.

La kermesse – che rappresenta una delle manifestazioni storiche più note e rilevanti dell’estate culturale cilentana e che per l’anno 2018 si era ufficialmente conclusa lo scorso 30 luglio con l’esibizione del Trio Accord – continuerà quindi con tre immancabili appuntamenti musicali, in programma il 20 e 27 agosto e il 3 settembre.

Lunedì 20 agosto a esibirsi nel suggestivo scenario di Piazza Pagano, nel centro storico di Pisciotta, sarà l’attrice Maria Letizia Gorga, che racconterà in un concerto-spettacolo – che sarà messo in scena sempre da Gorga il prossimo 17 settembre presso l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi – la storia di Dalida, artista e donna d’eccezione.

Eroina dei nostri tempi, più di trent’anni dopo la sua scomparsa, Dalida rimane, infatti, una delle cantanti più amate, un’immagine-culto di un’intera generazione.

Nata da genitori calabresi nella periferia del Cairo ma francese d’adozione, Dalida è un’artista che ha fatto del multiculturalismo la sua marca stilistica, incarnando grazie al potere della canzone un ponte ideale tra Oriente e Occidente.

Grande soddisfazione per la promozione a festival della kermesse è stata espressa dal direttore artistico Mauro Navarra, che da anni ha profuso impegno e dedizione affinché Pisciotta diventasse culla della musica classica e da camera, assumendo un ruolo di attrattore culturale per l’intero territorio

«Turisticamente abbiamo già numerosi riconoscimenti legati alle presenze che da qualche anno sono garantite dai Concerti del lunedì – commenta Navarra – lo sforzo era quello di far diventare un’attività musicale e culturale anche produttiva per il territorio e ci siamo riusciti».

«Come tutti i festival che si rispettino la durata sarà superiore al periodo storico che abbiamo avuto di due mesi, con una serie di eventi previsti anche per i mesi di dicembre e gennaio» chiarisce Navarra.

Fra le novità del Festival anche il coinvolgimento dei licei e delle scuole a indirizzo musicale del territorio cilentano (Agropoli, Sapri, Vallo della Lucania, Ascea, Pisciotta, Camerota), nonché le sue grandi potenzialità occupazionali.

«Nel tempo il festival contribuirà anche a dare occupazione ai giovani del nostro territorio che dispongono di grandi potenzialità e hanno voglia di crescere nel luogo in cui sono nati – afferma il direttore Navarra – si può creare un’orchestra e si può fare una produzione: in quest’ottica, infatti, abbiamo immaginato una produzione italo-argentina che potesse rappresentare Pisciotta e i Concerti di lunedì a livello mondiale».

La kermesse – finanziata quale manifestazione di carattere internazionale a valere sui fondi POC 2014-2020 dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania – si concluderà, solo per ciò che riguarda la stagione estiva, il prossimo 3 settembre, con un’ospite d’eccezione, la grande Lina Sastri, interprete unica della canzone napoletana.

Il Festival, quindi, riprenderà a dicembre con una serie di attività, fra cui i concerti di Natale, e si concluderà il 21 giugno 2019 con lo spettacolo coprodotto dai Concerti del lunedì, “Maria de Buones Aires, di Piazzolla, e la presentazione del cartellone 2019.

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.