Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Tramonti: a Campinola “La voce delle sirene” per 7^ Festa Organistica

Inserito da on 14 agosto 2018 – 04:02No Comment

La “voce delle sirene” sorrentine domenica hanno invaso la chiesa di Campinola a Tramonti creando un’intensa atmosfera ed espresso l’autentico senso della 7^ FESTA ORGANISTICA: l’armonia degli animi, la comunanza di sentimenti e l’elevazione spirituale verso il Creatore e i Santi protettori.

Il VOX SIRENIS ENSEMBLE ha incantato il numeroso pubblico, proveniente anche da altre località della regione, con canti di polifonia sacra, in gran parte dedicate alla Madonna, di Mozart, Arcadelt, Pieruigi da Palestrina, Rossini, Perosi, i contemporanei Marco Frisina, Roberto Altieri – direttore della Corale “S. Maria del Lauro” di Meta di Sorrento da cui provengono i cinque componenti del Vox Sirenis Ensemble, concludendo con l’emozionante “La Vergine degli Angeli” di Giuseppe Verdi.

Di gran classe gli interpreti: il soprano Clementina De Simone, il contralto Tiziana Sassi, Antonino D’Esposito tenore, Salvatore Rossi basso con Ilaria Somma all’organo Carlo Rossi con cui ha preso immediata e felice dimestichezza.

Un ulteriore atto d’amore per la comunità, a sette anni dall’inaugurazione del restauro filologico che ha ridato uno fra i più antichi organi funzionanti della Campania e il più longevo della Costa d’Amalfi e che non si è lasciata tentare da manipolazioni cancellando il carattere dello strumento e i segni della storia e facendo diventare indiscutibilmente Campinola la capitale della Costa d’Amalfi per la musica organistica.

La FESTA ORGANISTICA è frutto di grande volontà, disponibilità e collaborazioni private, vuole dare continuità all’espressività musicale e prolungare il ponte fra passato e futuro per acquisire la piena consapevolezza del valore e del significato umano, storico e artistico. Una iniziativa di grande significato (e la definizione di “Festa” ne chiarisce la valenza e gli obiettivi) per offrire questo patrimonio come testimonianza di fede al godimento di tutti per l’accrescimento umano e culturale con la buona musica.

La FESTA riprenderà il 9 settembre con il duo di docente-allieva (di grandi successi europei) Emanuele Cardi di Battipaglia e Ilaria Centorrino di Messina; seguiranno poi Riccardo Tiberia di Ceccano, Nicola Salvati di Mercato San Severino, Maria Violanti di Priverno, il Coro San Francesco di Minori, Olga Laudonia di Sorrento, Mauro Castaldo di Napoli e Antonio Varriano di Campobasso con Pia Rossi di Benevento

 

Mail priva di

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.