Home » Arte & Cultura

Baronissi: al via XXI ediz. “Festa della Birra”

Inserito da on 1 agosto 2018 – 05:12No Comment

Anna Maria Noia

Giunta alla XXI edizione, la “Festa della birra artigianale campana” – alias “Campania beer fest” – apre al pubblico dal 2 al 7. Start, ore 21. Per una sei giorni all’insegna del divertimento, con gli spettacoli (condotti da Valentina Iannone) cui parteciperanno gruppi locali di Baronissi e Fisciano, nonché i laboratori di degustazione. In via Don Minzoni saranno allocati 13 stand di birre – rigorosamente made in Campania, anche senza glutine (quest’ultime, in tre specialità diverse). Oltre cento, le varietà del delizioso nettare biondo – a disposizione di buongustai ed intenditori. Duemila posti a sedere – tra i ventuno banchi “food” (con cinquanta tipologie di cibi d’asporto, quali il “cuoppo” di pesce, il per e o’ muss, i saltimbocca, i gelati, la tagliata di frutta).  La posizione dei birrifici è “strategica” – come afferma Alfonso Del Forno, coordinatore “Union-birrai beer taster”, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione (ieri, 31 luglio) al Comune di Baronissi: ogni “blocco” di quattro birrifici è inserito a destra e a sinistra tra due banchetti di cibo; a seconda del piatto che si desideri provare, vi sarà un’apposita birra a combinarsi con la pietanza prescelta. Una brochure ad hoc fungerà da “guida” alla kermesse. Soddisfatto dei lusinghieri risultati, sempre ottenuti dagli organizzatori (tra cui l’associazione di volontariato “Il punto”) e con grande ricaduta sulla cittadina, il sindaco Gianfranco Valiante rende noto che nel 2017 sono accorsi 65mila visitatori. Ulteriore novità – per la manifestazione che, è stato detto, ha tutti i requisiti per divenire di livello nazionale, già dal 2019 – è la presenza di un gettone (con il logo della kermesse, in verde acido e scritte in nero) per velocizzare l’accesso alle casse. Il gettone, realizzato in Belgio, permetterà di ottenere subito la pietanza e la birra da assaporare. La “cervegia”, bevanda nota fin dall’antichità (la producevano Egizi, Ebrei, Celti e Latini), regnerà incontrastata per “inondare” Baronissi, con fiumi dello squisito liquido. Tra le performance e le esibizioni più peculiari, ricordiamo quelle dei “Trambusto” – venerdì 3 agosto – e della cover band di Zucchero “Mr. Blue & friends”, in atto il 4. Il sei agosto, il beauty contest “Miss Gocce di Stelle”. Chiusura in bellezza, il 7, con tanta musica anni ’80 e il rock n roll dj Vinyl Gianpy. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Baronissi, ed è… “suffragata” dalla compartecipazione di sponsor ad hoc – quali Radio Bussola 24 e Galdieri Auto. Quest’ultimo sostenitore ha offerto un’auto, modello Panda, in palio per la lotteria che si terrà nel periodo di esistenza della “Festa”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.