Home » > Primo Piano

Mercato San Severino: a Costa cultura dantesca sotto le stelle!

Inserito da on 15 luglio 2018 – 10:01No Comment

MariaPia Vicinanza

Un altro incontro dantesco, sostenuto dall’Amministrazione comunale di Mercato San Severino, capeggiata dal Sindaco Antonio Somma, nella frazione di Costa, grazie all’organizzazione del prof. Luigi Grimaldi, che quest’anno ha puntato su Dante Alighieri,  con l’interpretazione encomiabile delle Cantiche, recitate a memoria dall’ing. Michele Antonio Averardo, un vero e proprio umanista, sempre attento ai fermenti culturali del tempo ed aperto al dibattito contemporaneo. Gl’incontri  stanno offrendo l’opportunità di un acceso dibattito tra gl’intervenuti. Il Club Kiwanis di Salerno Principato Citeriore, l’Associazione culturale Ferma il Tempo e la Parrocchia SS.Annunziata, grazie al patrocinio dell’Amministrazione comunale, pertanto  stanno promuovendo la ulteriore conoscenza dantesca presso l’Oratorio di Costa.

Dopo l’incontro di Venerdì 13 Luglio, alle ore 20,30, nel quale l’ing. Michele Antonio Averardo, dopo un breve prologo critico, ha declamato i Canti dell’Inferno XV-XVI sui “Violenti contro natura”, infine Giovedì 6 Settembre, sempre alle 20,30, saranno illustrate  tre figure femminili Canto II Inferno- Pia de’ Tolomei Purgatorio Canto V- Francesca Inferno Canto V.

Conduttrice delle serate la prof.Rita Occidente Lupo, direttore del quotidiano dentroSalerno. In apertura degl’incontri, i saluti di don Gerardo Lepre, parroco di Costa ed il preludio introduttivo dell’ing. Pisanti.

L’iniziativa culturale intende rilanciare oltre il territorio l’interesse alla cultura a 360°. Infatti, da tre anni, in tale frazione, appuntamenti estivi sotto le stelle, con intrattenimento musicale ed ospiti di volta in volta diversi: scrittori, poeti, artisti, giornalisti, filosofi. Un modo per recuperare la dimensione conviviale, partendo dalle radici nelle quali è sedimentata la propria conoscenza del sapere, per ampliare gli orizzonti in chiave contemporanea. “La chiusura delle serate avverrà a Palazzo Vanvitelli- ha anticipato Rita Occidente Lupo- in quanto il Sindaco Somma ha ritenuto degno di nota un incontro ulteriormente aperto alla cittadinanza ed agli studenti, specialmente del triennio della Scuola Superiore. Che potranno avvicinarsi all’amore al bel poetare ed al divino poeta, grazie all’abile capacità mnemonica, coniugata alla cultura storica dell’ingegnere Averardo. La scuola di un tempo, oggi così messa al bando dai moderni strumenti mediali, detiene intatti capisaldi letterari quali l’Alighieri, che costituiscono ancora l’asse portante della cultura. Di qui la necessità di far comprendere alle nuove generazioni che i palpiti dell’humanitas, ancora autorevoli dogmi all’interpretazione della contemporaneità” Alla serata, conclusa tra stuzzicanti note enogastronomiche locali, hanno preso parte accanto alla Presidente della Commissione Pari Opportunità di Mercato San Severino, Filomena Romano, anche la Presidente della Commissione delle Pari Opportunità di San Cipriano Picentino, MariaRosaria Paraggio e la Dirigente scolastica del Liceo “Galizia” di Nocera Inferiore, Maria Josè Vigorito. Anche da loro il plauso all’iniziativa dantesca ed all’ing. Averardo, con l’intento di ospitarlo nelle realtà comunali, per un incontro con le scolaresche e con le popolazioni.

Sharing is caring!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.