Home » > EDITORIALE

Sonno ristoratore non per obesi!

Inserito da on 12 luglio 2018 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Con l’afa che assedia le città, torpore e stanchezza la fanno da padroni. E le ore notturne non sempre ricaricano, per continui risvegli, dovuti agli effetti climatici. Eppure, secondo gli studiosi, la qualità del sonno e’ anche una questione di alimentazione e peso. Le persone con qualche chilo in più, rispetto a quelle di peso normale, trascorrono più tempo del loro sonno nella fase Rem a sognare, con frequenza cardiaca e respirazione più veloce. Occorre quindi ridurre il fabbisogno calorico, specialmente col caldo, per far sì che l’organismo non acquisisca peso non smaltito da attività fisica e pertanto destinato a far salire l’ago della bilancia. In tal modo anche il sonno migliorerà, consentendo al fisico di recuperare energie.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.