Home » > Primo Piano

San Mango Piemonte: amministrative, candidato Sindaco Francesco Plaitano “La nostra campagna per il bene comune”

Inserito da on 4 giugno 2018 – 10:01No Comment

Rita Occidente Lupo

La lista N.2, con Francesco Plaitano Sindaco, non conosce battute d’arresto nel tour elettorale. Convinto che il paese debba dire basta ad una pessima gestione amministrativa e svoltare con fatti concreti, Plaitano stasera esporrà in piazza, con i componenti della lista “Impegno e Lavoro”, il progetto politico per il rilancio del territorio.

“La nostra azione,  fatta di concretezza per i cittadini e non di sterili promesse elettorali-dichiara convinto.-Abbiamo letto con attenzione i manifesti propagandistici, dell’azione amministrativa svolta in questi anni. Francamente osserviamo un’elencazione di opere che non riscontriamo. Ma anche i cittadini si chiedono come mai non vedano in giro quanto descritto: da asili nido a tributi urbani, pare che San Mango sia assurto ad isola felice! Ed invece sappiamo che la sicurezza è sempre più messa a rischio: nelle proprie case non si vive sereni, a causa di furti e tentativi di violenza. In strada non guardiamo al futuro, giacchè il Comune sembra sempre più lontano da uno sviluppo competitivo. Anche per i nostri giovani, quale raccordo con l’Università?

Quali politiche sanitarie messe in campo per elevare i livelli assistenziali specialmente delle fasce deboli? Non a caso nella nostra lista ci sono candidati non residenti nel Comune, ma che hanno in ogni caso agganci col territorio. Ognuno dei componenti della squadra ha un taglio specifico per le aree d’intervento che andrà ad incarnare, se i cittadini ci daranno la fiducia il 10 giugno, per sedere a Palazzo di Città. Non c’interessano poltrone nè aspiriamo ad incarichi per scopi personali: i nostri candidati, professionisti che svolgono un’attività lavorativa o che l’hanno svolta per anni e pertanto hanno esperienza in vari settori, di cui ha bisogno un’amministrazione efficiente, per garantire servizi al territorio. Noi non questuiamo consensi, chiediamo condivisione ad un programma, perchè intendiamo vincere una battaglia per il bene comune e poter governare con la popolazione!”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.