Home » Sport

Finale per C Gold: Jolly Salerno batte Airola in gara 1 al Palasilvestri

Inserito da on 3 giugno 2018 – 00:00No Comment

Va alla Jolly Animation Pallacanestro Salerno gara 1 di finale dei playoff per il salto in Serie C Gold. La compagine di patron Sorgente ha battuto la Svapo Web Caudium Airola col punteggio di 80-62 tra le mura amiche del PalaSilvestri. Ora, testa e cuore a gara 2, in programma sul campo beneventano mercoledì 6 giugno alle 20: una vittoria, certificherebbe la conquista dell’agognata promozione, mentre un ko rinvierebbe tutto all’eventuale gara 3 (9 giugno a Salerno).

Prova convincente dei ragazzi di coach Monteleone, che hanno mostrato un’invidiabile condizione atletica, oltre che mentale. Non era facile affrontare Airola, team che in regular season aveva dato filo da torcere alla Pallacanestro Salerno. Eppure, la prestazione difensiva dei padroni di casa è risultata la migliore della stagione, con concentrazione ed efficacia messe in campo da tutti. A partire dallo starting five (Del Prete, Salvatore, Pirrone, Lucinskas e un Guadagnola a tratti incontenibile) ma senza dimenticare chi è partito dalla panchina, partecipando attivamente alle rotazioni. Menzione speciale per il lituano Lucinskas, condizionato dai due falli a carico nei primi 10’, che ha saputo comunque dare il meglio di sé. Decisivo, per Salerno, lo scatto nel terzo periodo: chiusa la prima metà di partita sul +15, Lasala e compagni non si sono fermati, realizzando ben 37 punti nel solo terzo quarto e lasciando gli ospiti sulle gambe. Col +30 raggiunto, entrambi gli allenatori hanno iniziato a pensare a gara 2, facendo ruotare tutti gli effettivi. Nell’ultimo periodo un sussulto ha permesso ad Airola di accorciare le distanze con la realizzazione di 25 punti che hanno portato il finale al +18 in favore di Salerno che ha agevolmente controllato il vantaggio anche grazie alla determinazione degli under Bertolini, De Martino, Boninfante e Passarelli, autori di una buona prova corale nel finale in cui s’è messo in evidenza anche il classe 2002 Gianmarco Sorgente, autore del primo canestro tra i “grandi” con un buon palleggio, arresto e tiro. Alla sirena finale grande festa, ovviamente, sugli spalti del PalaSilvestri, con i tifosi che hanno assistito ad una buona pallacanestro, oltre che alla vittoria locale.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.