Home » • Salerno

Salerno: XVII Spot School Award, la creatività sociale dei migliori studenti italiani

Inserito da on 22 maggio 2018 – 06:21No Comment

Apre giovedi prossimo a Salerno il XVII Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival, con la mostra dei lavori presso le sale di Palazzo Fruscione, nel centro storico cittadino. Centinaia gli studenti che hanno lavorato sulle campagne sociali realizzate per conto di Caritas Italiana, Legambiente e Fondazione Mario Diana, e che si contenderanno gli ambiti premi, ma soprattutto potranno accedere ad una eccellente vetrina riferimento consolidato per agenzie e studi di comunicazione alla ricerca dei migliori talenti in erba.

Principalmente le campagne partecipanti sono state declinate nelle sezioni digital, non convenzionale, video virali e stampa. Gli istituti specializzati in gara percorrono da nord a sud il Belpaese, tra essi: NABA, IED Milano e IED Roma, Accademia Cappiello di Firenze e Accademia di Comunicazione Milano, IULM Torino, Accademia di Belle Arti Bologna, Istituto Superiore di Design Napoli, Uninettuno e IUAD Accademia della Moda Napoli. I brief proposti quest’anno riguardano: il contrasto al gioco d’azzardo, piaga sociale di cui Caritas Italiana lancia l’allarme, l’inquinamento di spiagge e mari soprattutto a causa di materiali quale la plastica costantemente segnalato da Legambiente, l’educazione ambientale sui temi della raccolta differenziata e del riciclo a supporto del Progetto Seguimi di Fondazione Mario Diana. Parallelamente al Premio si terrà il IX Creative Campus, spazio informale dedicato all’interazione tra i giovani e i professionisti della creatività.

Il clou dell’evento è previsto per venerdì pomeriggio con l’intervento di Agostino Toscana – uno dei creativi più premiati della sua generazione che ha conquistato riconoscimenti in Italia e all’estero, tra i quali quelli dell’ADCI, dell’ADCE, Clio, Eurobest, Epica, New York Festival e vari Leoni al festival di Cannes, e una carriera di art director nelle maggiori agenzie nazionali e internazionali, Saatchi&Saatchi, Pirella, Goetsche e Lowe, Bozell e altre. È autore della conosciutissima campagna per Buondì Motta, sicuramente una delle più sorprendenti e creative degli ultimi anni.

Agostino Toscana, che è stato anche il Presidente della Giuria di quest’anno, presenzierà la cerimonia di premiazione nel suggestivo Chiostro del Complesso Ave Gratia Plena Minor, a due passi dalla mostra.

Il XVII Spot School Award, con il patrocinio del Senato della Repubblica, è anche patrocinato da Comune di Salerno, Regione Campania e RAI Pubblicità, e supportato dalle associazioni di categoria Unicom, Ferpi, Autori di Immagini; partner il magazine online Youmark, Fausto Lupetti, I’M IN -Incoerenze, Flexa Comunicazione.

La mostra sarà aperta fino al 26 maggio.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.