Home » • Salerno

Salerno: Festa del Gelato di Alta Qualità su Lungomare

Inserito da on 19 maggio 2018 – 06:18No Comment

La scelta delle materie prime è un passaggio fondamentale  per ottenere un gelato di qualità ed è cruciale il passaggio della selezione degli ingredienti. Per preparare un gelato gustoso e genuino non si può fare a meno di ingredienti di qualità,  come per esempio la frutta di stagione, rigorosamente fresca e di origine controllata. E’ il comune denominatore dei maestri gelatieri protagonisti della Festa del Gelato Artigianale di Alta Qualità di Salerno “ICE TO MEET YOU”,  la tre giorni in programma fino a domenica 20 maggio, dalle ore 10 alle 22,  organizzata dalla CLAAI (Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane Italiane) di Salerno, dal Movimento Turismo del cioccolato e delle eccellenze italiane  in collaborazione con Tanagro Legno Idea, con il patrocinio del Comune di Salerno,  della Camera di Commercio di Salerno e del Comune di Petina.

Ancora gelato artigianale,  sul Lungomare Trieste di Salerno, fresco e di alta qualità, con una smisurata scelta di gusti, con diverse varianti dalle creme alla frutta, unici ed originali creati “su misura” per la Festa del Gelato Artigianale di Alta Qualità. Novità di gusti in gara e fuori concorso per celebrare l’arrivo dell’estate, dove il gelato diventa uno degli alimenti più gettonati, con gusti originali e di tendenza. I maestri gelatieri hanno dato libero sfogo al loro estro creativo pronti a sfidarsi a colpi di paletta ognuno con una novità inedita e candidata a conquistare il titolo di “Miglior Gusto dell’estate”. 

Proprio per l’ultimo giorno della festa una giuria composta da professionisti ed esperti del mondo della gelateria sarà chiamata a valutare ed a decretare il vincitore del gusto “speciale” in gara proposto dai maestri gelatieri in base a sapore, corpo e struttura, aspetto e presentazione, originalità e creatività.

Raffaele Lepore della Gelateria delle Sirene di Salerno presenta il gusto “Mito”, fiordilatte con amarena, stracciatella di fondente con nocciole pralinate; Agostino Napoli della Gelateria Briò di Mercato San Severino e Santa Maria di Castellabate (Sa) propone il gusto “Limone e Zenzero”; il gelatiere itinerante Giuseppe Ciccarrone del Gusto, La Natura si fa gelato di Auletta (Sa) per il gusto ha puntato sul suo territorio con il “Carciofo Bianco del Tanagro”; Francesco Balestra al timone de La Delizia di Ottaviano (Na) scommette invece sul gusto “Mediterraneo” con mandarino, mandorla e pistacchio. Per sognare l’estate  Marco Adinolfi de La Torretta di Cava de’ Tirreni (Sa) ha ideato il gusto “Opera” con cioccolato biondo alla liquirizia, pere pochè,  biscotto con mandorla e zeste di limone; Vincenzo Iorio de L’Officina del Gelato di Avellino e Fontanarosa(Av), punta invece sul gusto “Sicilia” con crema di limone, pan di spagna al limoncello, crema di limoncello, variegato con crema e granella di pistacchio.

I gelatieri della Campania selezionati per l’edizione 2018 di “ICE TO MEET YOU”,  la Festa del Gelato Artigianale di Salerno, catturano sempre più un gran numero di persone che arrivano sul lungomare salernitano per assaporare un gelato, per degustare la specialità di quest’anno dell’iniziativa che ha voluto celebrare il gelato artigianale abbinandolo ad uno dei prodotti di qualità più apprezzati del territorio salernitano: la fragolina di bosco di Petina.

Per la festa del dolce freddo piu’ conosciuto al mondo i maestri gelatieri gareggeranno per conquistare il “Premio Qualità” di miglior gelato artigianale, realizzando tutti con una propria ricetta il gelato con la fragolina di bosco di Petina, dal gusto dolce e delicato,  particolare per la sua qualità.  Spetterà ad  una giuria di esperti presieduta dal maestro Angelo Grasso uno dei massimi esperti, se non il migliore, del gelato artigianale e non solo,   decretare i migliori gusti che esaltano il gelato, storicamente il primo alimento a potersi definire Ambasciatore dell’Italian Food nel mondo, mentre una popolare voterà il “Gelato piu’ Buono”.

La festa del Gelato Artigianale di Alta qualità permetterà a grandi e piccini di scoprire i segreti dell’arte gelatiera anche domenica 20 maggio alle ore 16 nel laboratorio all’aperto dove è in programma l’apputamento  “Così diventa granita e sorbetto” con il maestro Angelo Grasso,  stimata personalità del mondo del gelato artigianale italiano. Alle ore alle ore 18, torna l’appuntamento con il Gelato crudista-vegano di Cristina De Vita,  mentre a seguire alle ore 19.30 è prevista la preparazione del  gelato alcoolico con il liquore Giffolino a cura della Gelateria delle Sirene di Salerno.

Un’occasione unica per scoprire i segreti del mondo del gelato fra assaggi, iniziative a tema e laboratori allestiti in piazza Cavour dove non manca anche l’animazione per i bambini a cura di Sisolo Iperludoteca.

L’ingresso alla tre giorni è libero. 


Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.