Home » > Primo Piano, Arte & Cultura

Salerno: serata di premiazione Concorso nazionale “Padre Pio, il Santo del nostro tempo”

Inserito da on 7 maggio 2018 – 10:01No Comment

MariaPia Vicinanza

Partito il conto alla rovescia per la serata di Premiazione del Concorso nazionale “Padre Pio, il Santo del nostro tempo” , che anche per questa tera edizione ha visto una massiccia risposta di partecipanti. Tantissime le liriche a tema, come le preghiere ed i racconti, che insieme a fotografie ed opere artistiche, hanno rimandato il polso di una spiritualità notevole sul Santo del Gargano. In occasione del Centenario della Sua stigmatizzazione e del cinquantesimo della Sua morte, vivo il ricordo in tanti che Lo conobbero e che interverranno alla serata di Premiazione, il 20 Maggio, presso la Cattedrale di Salerno.

A partire dalle ore 16,30, quando ci sarà la solenne concelebrazione eucaristica, presieduta da padre Luciano Lotti, segretario nazionale dei Gruppi di Preghiera, fondati dal Santo ed alla quale prenderanno parte gli Enti patrocinatori, in forma istituzionale. Seguirà la Premiazione, che saluterà la nutrita partecipazione anche di allievi d‘Istituti scolastici. La serata, condotta dal direttore del quotidiano dentroSalerno, responsabile diocesana dei Gruppi, Rita Occidente Lupo, sarà allietata dal Coro di Gesualdo. L’evento, in calce al Convegno regionale dei Gruppi della Campania, coordinati da Padre Enzo Gaudio, registrerà la consegna di un altro Dossier di testimonianze, a firma di Rita Occidente Lupo, che come per le edizioni precedenti, andrà per le rispettive biblioteche, al Sindaco di Salerno, al Segretario nazionale dei Gruppi di Preghiera ed al coordinatore regionale dei Gruppi. Nella pubblicazione, graficamente illustrata dall’artista Elena Ostrica, testimonianze di guarigioni e di miracoli inediti, di tanti devoti di Padre Pio, che hanno sperimentato l’efficacia della Sua intercessione in circostanze svariate. I vincitori del Premio, come da regolamento, saranno resi noti solo nel corso della serata e perderanno diritto a ritirare l’encomio, se assenti. Anche quest’anno la Giuria redazionale, presieduta dal giornalista Alberto De Rogatis, ha cercato di privilegiare l’originalità dei lavori e l’aderenza alla traccia del Concorso. Giacchè hanno garantito il loro intervento numerosi personaggi anche del mondo politico, invitati tutti ad unirsi nello spirito del Premio, alla preghiera ed al ricordo di un Santo, che continua a far sentire palpitante la Sua presenza nel nostro tempo.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


× otto = 32