Home » > Primo Piano

Pace per i bambini!!!!

Inserito da on 12 aprile 2018 – 10:01No Comment

Giuseppe Lembo

Oggi nel Mondo sono 250 mila i bambini soldato presenti in 23 Stati. Tanto succede in un Mondo che sta a guardare, nel triste atteggiamento del “non sono fatti miei”.

Anche l’ONU per la Pace e la FAO per il diritto al cibo, che hanno il ruolo di difendere l’umanità soprattutto infantile dalle violenze, dalle guerre e dalla fame, purtroppo, poco sanno e poco vedono. Purtroppo, fanno finta di niente e con un fare rassegnato ascoltano i tanti bollettini di  bambini morti non solo in guerra, ma anche in mondi violenti dal falso mondo di Pace e/o un Mondo di un falso benessere, dove si consuma sprecando con i tanti che in silenzio, nell’indifferenza di chi vive attorno muoiono di morte per fame, vittime innocenti, così come quelli che si vedono morire per i tristi fatti di guerra con scenari disumani che vedono protagonisti i bambini soldato e sempre più spesso i bambini abbandonati a se stessi che muoiono vittime di una disumana violenza sempre più falsamente umana.

Tanto, con mancato rispetto per i valori umani, a partire dal mondo delle guerre, scenari di morte, con innocenti bambini soldato e con i tanti bambini che il mondo del benessere nega il pane della vita e/o dei bambini indifferenti ad un vuoto perbenismo che ne permette feroci violenze e morte.

Tutto questo è il frutto di un odio antico; di un odio antico nemico dell’Uomo centrale per il Futuro del Mondo e della PACE che l’ONU deve impegnarsi a garantire oltre le sole condanne, evitandone percorsi di morte con massacri (Aleppo ne è una testimonianza) che insanguinano le strade senza PACE di tante tristi parti del Mondo.

Anche senza idealizzare il passato c’è da dire che le amare tristezze del Mondo sono crescenti ovunque nella dimensione di una catastrofe umanitaria da “fine del Mondo”.

Il Mondo, con grande e saggia positività, deve generare Futuro; un Futuro che sappia negarsi alla rassegnazione e sappia garantire umanità e vita a partire dagli ultimi violentemente maltrattati.

Il Mondo, oggi poco saggio e giusto, deve cambiare; deve assolutamente cambiare.

Al primo posto del suo cambiamento ci deve essere la centralità dell’UOMO.

Il Mondo deve assolutamente cambiare;  per cambiare deve imparare a stare dalla parte degli ultimi, fatta di umanità deboli e silenziose che hanno bisogno di NOI. Che hanno tanto bisogno di NOI per godere finalmente ed in concretezza di quel diritto alla vita che è purtroppo, del tutto assente nella loro vita e che non hanno, per l’egoismo umano di chi indifferente va diritto per la sua strada e non sa e tanto meno, vuole guardarsi attorno, con l’unico violento obiettivo di vita del tutto per sé, negandosi, così facendo, ai bisogni degli altri che, nell’indifferenza generale muoiono per il piombo assassino, per violenze disumane e/o per fame, a causa del cibo che non hanno, perché così vuole il mondo del benessere e dei privilegi egoisticamente pensati al fine disumano del “tutto per sé”.

La guerra, la violenza, la fame sono sempre più, il negativo del Mondo; sono gli ingredienti disumani di una violenza esplosiva che spingono senza una ragione ad una sempre più inevitabile catastrofe umanitaria che, la saggezza umana dell’ESSERE IN DIVENIRE, deve assolutamente evitare al fine di negare l’UOMO al Futuro. Per questo importante obiettivo, superando il disagio umano del nostro tempo, bisogna ritrovare la via giusta per un Mondo Nuovo.

Sono tante le barbarie che negli ultimi anni i bambini del Mondo sono costretti a subire. Sono le barbarie, non solo della SIRIA e/o dell’AFGANISTAN, ma anche di tante altre disumane parti del Mondo che i signori della guerra offrono a tanta gente, bambini compresi che, nell’indifferenza del Mondo, muore o vive disperata con il triste convincimento che nulla cambierà mai.foto papaboys.org

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.