Home » >> Politica

Roma: Governo, Casciello “Zone Zes, dopo intervento FI Parco Cilento e sindaci Pd si accorgono d’esclusione regionale di Cilento, Alburni, Vallo Diano, Golfo Policastro, inserirli nel Piano”

Inserito da on 8 aprile 2018 – 08:28No Comment

«Da informazioni riportate oggi dagli organi di stampa si legge che solo in questi giorni il Presidente dell’Ente Parco del Cilento ed i sindaci del Pd si sono resi conto che la Regione Campania ha escluso il Cilento, gli Alburni, il Vallo di Diano ed il Golfo di Policastro dalla Zes, il Piano di sviluppo strategico della Zona economica speciale (Zes) elaborato sin dal dicembre 2016. Addirittura, sarebbe in preparazione solo ora una Delibera dell’Ente Parco sulla questione, dimenticando che il confronto e la concertazione tra Enti, parti sociali e imprenditoriali doveva avvenire in fase di predisposizione del Piano», così il deputato di Forza Italia Gigi Casciello che chiede: «Dove erano prima il Presidente del Parco del Cilento e i Sindaci del Pd? Cosa hanno fatto finora e perché hanno atteso che la questione dell’esclusione di questi territori venisse sollevata dagli esponenti di Forza Italia, prima di agire e deliberare?». «La risposta è semplice – continua l’esponente salernitano di Forza Italia – sono vassalli del Presidente della Regione che dopo il nostro intervento, ora sarà costretto a correre ai ripari. Un modo c’è, senza perdere tempo: inserire tra i 300 ettari rimasti ancora fuori dal piano Zes anche i territori del Cilento, degli Alburni, del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro, senza dimenticare anche la città di Scafati». Conclude l’On. Casciello: «Mi fa piacere dare atto che la questione dell’esclusione da parte della Regione del Cilento, Alburni, Vallo di Diano e Golfo di Policastro dal Piano Zes sia stata sollevata già tempo fa dai circoli locali di “Forza Silvio” e da Maria Gabriella Natale».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.