Home » > IL PUNTO

Castel San Giorgio: “Parole Vive” all’Istituto Comprensivo

Inserito da on 4 aprile 2018 – 03:51No Comment

La scarpetta
Stamattina per andare di fretta ho perso una scarpetta.
La maestra ha preso una manetta e mi ha rinchiuso in una gabbietta.
Il cuoco con la forchetta ha ficcato una forchetta.
Oggi siamo tanti e un po’ confusi che non si riesce a pensare ad occhi chiusi.
Filomena De Maio IIIB

Ad Alghero

Sono ad Alghero
In compagnia di un forestiero
E mi sento un guerriero.
Quando vado per un sentiero con Piero
e vedo un torero
Mi sento vero
E di fronte all’albero vedo del siero
così penso quando ero a zero.
Filomena De Maio IIIB

La neve

 Piccoli pezzi di cielo cadono giù,
con la delicatezza di un fiore mentre sboccia
o di una goccia mentre scende lenta sul vetro di una macchina.
“È la neve!” urlano i bambini dalle loro case.
Così fredda, ma allo stesso tempo spettacolare.
Un brivido ti pervade anche solo guardandola.
E in questi momenti che senti la mancanza di qualcuno
Che com’essa ti abbandonerà.
Antonella Vincitore
3C  Scuola Torquato Tasso
La neve
Tanti fiocchi di neve cadono dal cielo,
sono come minuscoli diamanti bianchi
che, tutti insieme, ricoprono il paesaggio.
Ogni cosa sembra fermarsi,
il tempo, la mente, le persone… Tutto.
Tutto sembra svanire con solo uno sguardo.
I ricordi di un bambino ormai cresciuto tornano,
e, quell’infanzia passata da tanto, riaffiora alla mente.
L’inverno porta con sè la neve,
e la neve porta con sè i ricordi delle persone,
di quando erano bambini e giocavano con quei cristalli immacolati.
Ma in fondo si sa che ogni cosa bella è destinata a finire, proprio come la neve.
Raffaella Iennaco
3C  Scuola Torquato Tasso

Sfera Ebbasta: in uscita il nuovo album
Il famoso cantante trap Sfera Ebbasta, molto conosciuto tra i giovani, oggi 19 gennaio 2018, ha appena inaugurato il suo ultimo album “Rockstar” con 11 nuovi brani. Il re del trap, come lo definiscono in molti, ha riscosso molto successo dopo il suo ultimo brano “Tran Tran” con 46 milioni di views. Sfera ebbasta, pseudonimo di Gionata Boschetti, nasce a Sesto San Giovanni il 7 dicembre 1992. Il rapper inizia caricando video su YouTube senza riscuotere nessun successo. In questo periodo conosce Charlie Charles e intorno al novembre 2014 produce diversi pezzi con lui. Oggi, dopo il tutto esaurito dei suoi prossimi concerti, il cantante italiano continua la sua carriera con milioni di fan sempre pronti a sostenerlo.
Antonella Vincitore
3C    Scuola Torquato Tasso

Ghali
Ghali è il mio cantante preferito la sua nuova canzone è Cara Italia . Io conosco tutte le sue canzoni ad esempio Ninna Nanna, happy days , Cara Italia e altre. Lui mi piace per le sue canzoni , la prima e stata Ninna Nanna. Quando i miei amici me ne hanno parlato sono andato subito a cercare su You Tube  e quando l’ho sentita mi è piaciuta e d’allora lo sto seguendo sempre. La sua nuova canzone già la conosco  a memoria  perché tutte le volte che l’ ascolto mi rimane nella mente.
Antonio Capaldo 4A

È PASQUA
Quante sorprese troverò nel mio uovo?
Ne troverò un milione?
No, troverò tanti pulcini!
Ma non saranno di peluche.
Questo è il mio sogno che si avvera
e Pasqua viene in primavera.
La primavera è tanto bella mai come i fiori gli alberi e gli uccellini.
Tutto  cinguetta intorno a te!

ROSA D’ONOFRIO 3 A

La  Pasqua

Tutti i fiorellini

Belli e carini

Nascono sui prati

Verdi ma anche colorati

Ma poi i bambini

Nei loro giardini

Sono felici

Perché con gli amici possono andare insieme a fare un giro in bici.

Sugli alberi ci sono le ciliegie rosse

Ma vorrei che sugli alberi un bellissimo fiore ci fosse…

Ma è meglio stare in compagnia

Con armonia e allegria

Francesca Lanzara 4°

 

 IL CAVALIERE CORAGGIOSO
C’era una volta un cavaliere coraggioso che abitava in un castello dove aveva tanti quadri appesi con cornici in oro, pavimento di marmo lucido con tappeti rossi, un tavolo di vetro trasparente con due candelabri in argento, piatti di ceramica decorati in oro zecchino, vasi di cristallo. In uno spazio dell’ampio salone vi era una stanza piena di armature. Un giorno il cavaliere chiese al re di un altro castello il permesso di sposare la sua amata figlia. Il re rispose: <<Ti darò il mio consenso solo se supererai una prova: uccidere il drago che abita sulle montagne più alte e ricoperte di neve>>. Il giorno dopo il cavaliere indossò l’armatura più resistente che aveva e iniziò il suo lungo viaggio verso le montagne, arrivato a  seicento metri accese il fuoco per riposarsi e riscaldarsi. Ma proprio in quel momento sentì alcuni rumori che provenivano dalla montagna. Allora il cavaliere corse a prendere la spada e uccise un pezzo della coda del drago. II re soddisfatto, fece  sposare la sua amata figlia e vissero  felici e contenti.
DE MAIO FILOMENA3B

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.