Home » • Valle dell'Irno

Fisciano: presentata I ediz. “Fisciano in rosa”

Inserito da on 6 marzo 2018 – 04:42No Comment

Questa mattina presentato “Fisciano in rosa” alla conferenza tenutasi presso i locali del Municipio di Fisciano. Un evento di beneficenza per sostenere le donne che affrontano il cancro.
Presentato stamane presso il Comune di Fisciano la I Edizione di Fisciano in Rosa.
Con “Fisciano in rosa” si è ben pensato di dare un nuovo volto ai festeggiamenti in onore della donna. L’evento, a cura dell’Associazione “Noi Donne Soprattutto”, prevede una cena di beneficenza che si terrà l’8 Marzo alle ore 20.30 presso “Tenuta Oliva” a Fisciano (SA). Il fine sarà quello di devolvere i fondi al reparto di oncologia dell’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno.

Il sindaco Vincenzo Sessa con l’evento “Fisciano in rosa” ha voluto esprimere la vicinanza alle problematiche che vivono le donne che affrontano determinate malattie. Queste le sue parole in merito: “Il nostro obiettivo è quello di dare un significato importante alla Festa della Donna. Intendiamo celebrare l’8 Marzo non solo come un giorno di festa, ma come un’occasione per dare un aiuto concreto a chi può trovarsi in difficoltà”.
Alla conferenza Rita Guacci, Presidente del Consiglio Comunale con delega alle Pari Opportunità, che ha espresso i suoi ringraziamenti al Sindaco per l’accoglienza dell’iniziativa, mettendo in evidenza i punti significativi di “Fisciano in rosa”.

Sarà una festa all’insegna del sorriso, della musica, soprattutto della beneficenza. Il ricavato sarà devoluto in parte all’Associazione “Noi donne…Soprattutto “. Donne che hanno affrontato il duro percorso della battaglia contro il cancro. Hanno investito quell’energia negativa della loro lotta trasformandola in energia positiva al servizio di altre donne che si trovano ad affrontare la stessa condizione.
“Fisciano in rosa vuole riempire di significato quell’8 Marzo un po’ svuotato della sua rilevanza. Ci allontaniamo dal solito format della Festa della Donna. Noi tutte ci dobbiamo attivare affinché venga riesaltato il ruolo della donna: madre, figlia, lavoratrice. Questo evento è un successo, un motivo di aggregazione, per unire con il sorriso tutte le donne del territorio. Di fondamentale importanza, per i fini dell’evento, il concetto di oncologia sociale. Aiutiamo il malato di cancro da un punto di vista emotivo oltre che medico.”
Sarà importante festeggiare la donna dando un segno concreto della sensibilità nei confronti di chi ha bisogno di sostegno.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.