Home » Senza categoria

Ischia: apparizioni di Zaro – Messaggio 26 Febbraio 2018 dato a Angela e Simona

Inserito da on 1 marzo 2018 – 00:39No Comment

Ad Angela: Questo pomeriggio Mamma si è presentata come Regina e madre di tutti i Popoli. Mamma aveva un vestito rosaceo ed era avvolta da un grande manto verde-azzurrino. Aveva le mani giunte in preghiera e tra le mani una lunga corona del santo rosario bianca, di luce, che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Mamma aveva il mondo sotto i suoi piedi e sopra il mondo c’era il serpente. Mamma teneva fermo il suo capo con il piede destro, lui scuoteva forte la coda. Sia lodato Gesù Cristo

 “Cari figli miei, grazie che anche quest’oggi avete risposto a questa mia chiamata accorrendo nel mio bosco benedetto.
Figli miei, anche quest’oggi sono qui per chiedervi preghiera. Preghiera per la mia amata Chiesa e per i miei figli prescelti e prediletti.
Figli amatissimi, quello che dovrà accadere sarà tremendo e tutto questo mi fa tanto soffrire. Figli, se sono qui è perchè voglio salvarvi, ma molti di voi non ascoltano, altri invece ascoltano ma poi si allontanano perchè affascinati sempre più dalle false bellezze di questo mondo.
Figli amatissimi, io vi sono vicina e vi conduco con la mia mano verso la salvezza, ma voi non mi ascoltate. 
Oggi ancora una volta vi invito ad andare a Messa tutti i giorni, a nutrirvi con la Parola, a vivere la Parola e a mettere Dio al primo posto nella vostra vita. Vi prego figli, amate il mio e il vostro Gesù: Egli è morto per voi, per ciascuno di voi. Si è fatto mettere in croce per la vostra salvezza, e voi cosa fate? Vi prego, rinnegate il peccato e convertitevi. Vi prego, fatelo!” Poi la Mamma mi ha fatto vedere la chiesa di San Pietro: c’era fumo che usciva dal cupolone e tanta gente nella piazza che guardava e con la corona del santo rosario tra le mani; facevano una catena grandissima e pregavano in tutte le lingue. Si sentiva una preghiera fortissima. Ad un certo punto il tetto ( della chiesa ) si è bucato ed è uscito un grande drago che si dimenava e sputava bava. Con la forte preghiera lui è scappato via. La Mamma ha ripreso: “Figlia, con la forza della preghiera si può tutto.”Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

A Simona: Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco, aveva un lungo manto bianco che l’avvolgeva fin giù ai piedi. Il suo capo era coperto da un sottile velo bianco che veniva mantenuto da un sottile diadema che le poggiava sulla fronte; sul suo braccio sinistro poggiavano le tavole della legge e Mamma le sosteneva con la mano destra. Sia lodato Gesù Cristo

 ”Lode, Onore e Gloria cantate o figli miei al Signore Dio. Lode e Onore al Creatore del cielo e della terra, che ha donato il  suo Figlio, il suo Unigenito per la vostra  salvezza. Che immenso amore ha il Padre per ciascuno di voi, tanto da donarvi suo Figlio. Figli cantate, lodate, amate il Signore Dio. Figli miei, il mio amato Gesù è venuto al mondo per dare compimento alla legge, per compiere ciò che era scritto di lui, per  dare la vita per voi, per la vostra salvezza. Figli miei, Egli non ha considerato gelosa la sua uguaglianza con Dio, ma si è spogliato di tutto, facendosi obbediente  fino alla morte, alla morte di croce, per voi, per la vostra salvezza. Figli miei, in questo tempo quaresimale, tempo di grandi grazie, tempo di  preghiera e fioretti, pregate il Signore con cuore puro, con fede, ed Egli non tarderà  a venire in vostro soccorso. Figli miei, in questo tempo forte pregate, lodate e ringraziate il Signore per tutto ciò che vi dona. Figli miei tanto amati, non disperate, ma abbiate fede nel Signore Gesù: con la morte in croce di Gesù non finisce tutto,  anzi è proprio lì che tutto comincia, con la sua Resurrezione vi si aprono le porte del cielo. Figli, non c’è resurrezione senza passione, non c’è gioia senza dolore. Tutto passa, solo l’immenso amore del Signore resta per sempre. Vi amo figli miei, abbracciate la vostra croce e siate pronti a portarla sul calvario dietro a Gesù; solo cosi potrete risorgere con lui in piena gioia. Pregate figli miei, pregate in modo particolare e costante per la mia amata Chiesa e per i miei figli prediletti. Adesso vi do la mia santa benedizione.  Grazie per essere accorsi a me.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.