Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Consiglio comunale approva bilancio previsione

Inserito da on 1 marzo 2018 – 04:00No Comment

 Il Consiglio comunale che si è tenuto ieri pomeriggio, mercoledì 28 febbraio, ha approvato con 18 voti a favore, 4 astensioni e nessun voto contrario il Bilancio di Previsione 2018.

 Approvati anche tutti gli altri punti all’ordine del giorno che riguardavano il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’anno corrente, il programma triennale dei LL.PP. 2018/2020 ed elenco annuale 2018, il programma biennale degli acquisti e dei servizi 2018-2019, la determinazione della quantità e qualità delle aree dei fabbricati da destinare alla residenza ed alle attività produttive e terziarie, ai sensi delle leggi 167/62, 865/71 e 475/78, che potranno essere ceduti in proprietà o in diritto di superficie, nonché dei relativi prezzi di cessione per l’anno 2018, il piano economico-finanziario del servizio di gestione dei rifiuti ai fini dell’adozione del sistema tariffano TARI 2018, il piano tariffano della Tassa Rifiuti (TARI) 2018, la modifica del regolamento della Tassa per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche (TOSAP), il Documento Unico di Programmazione (DUP) 2018/2020 – Nota di aggiornamento,  il bilancio di previsione finanziario 2018/2020 e la riprogrammazione fondi ex L. 21 9 / 81 e L. 32 / 92 che serviranno per lo smantellamento dei prefabbricati.

 “Ringrazio il Consiglio comunale – afferma l’Assessore al Bilancio, Adolfo Salsano – perché è raro che un bilancio di previsione sia approvato senza voti contrari. Nella mia lunga carriera di 40 anni sia professionale che politica non ricordo casi simili. Ciò a testimonianza di un lavoro certosino, di massima trasparenza e correttezza tecnica amministrativa, il cui merito ovviamente è anche della squadra del settore finanziario di grande competenza e professionalità”.

Con l’approvazione del piano tariffario della tassa sui rifiuti (TARI) è diventata definitiva la riduzione della tassa mediamente dell’8 per cento per il 2018.

“Gli argomenti approvati ieri dal Consiglio comunale – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – segnano un ulteriore importante risultato positivo della nostra azione amministrativa. In questi anni abbiamo messo in sicurezza i conti pubblici ereditati ad un passo dal dissesto finanziario e che oggi registrano un avanzo e che miglioreranno ancora nel corso della gestione. Un risultato attenuto con una gestione oculata, equilibrata, attenta ad ogni euro speso, ma anche al recupero dell’evasione, all’ottenimento di fondi regionali. Beneficiamo dei risparmi prodotti dall’incorporamento in Metellia dei servizi di raccolta e smaltimento del Consorzio ed inoltre, opere pubbliche, eliminazione dei prefabbricati, alienazione degli immobili comunali per introitare nuove risorse per le casse comunali. Stiamo facendo un buon lavoro, grazie all’impegno di tutti gli assessori e della struttura comunale che proprio in questo periodo è in una fase di grande trasformazione per il pensionamento di tante professionalità importanti”.

Con l’approvazione del Bilancio di previsione si apre anche la stagione dei concorsi per 58 nuove unità da inserire nell’organico comunale a seguito dei pensionamenti. Il Sindaco Servalli, infatti, ha annunciato che saranno pubblicati i bandi per le assunzioni di 1 agronomo, 1 architetto,  2 istruttori direttivi socio culturale, 3 ingegneri, 10 istruttori direttivi amministrativi, 20 istruttori amministrativi, 1 istruttore direttivo informatico, 6 istruttori direttivi economico finanziario, 14 vigili urbani.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.