Home » • Salerno

Salerno: “Leggere l’arte contemporanea. Sfatare luoghi comuni, preconcetti, falsi miti” Ada Patrizia Fiorillo al Circolo Canottieri

Inserito da on 14 febbraio 2018 – 05:47No Comment

Venerdì 16 febbraio alle ore 18,00 presso la sede del Circolo Cannottieri Irno di Salerno, si terrà la conferenza di Ada Patrizia Fiorillo dal titolo “Leggere l’arte contemporanea. Sfatare luoghi comuni, preconcetti, falsi miti”. L’iniziativa, promossa dal club Inner Wheel di Salerno in collaborazione con l’Associazione Parco Storico Sichelgaita di Salerno presieduta da Clotilde Baccari Cioffi, si inscrive nel ciclo di manifestazioni del programma annuale che l’Inner Wheel dedica alla cultura. «È un appuntamento – sottolinea la presidente del club salernitano Marisa Fiorillo Della Monica – che sollecita non pochi spunti di curiosità e di riflessioni, allorché l’arte contemporanea è ricorsa a linguaggi nuovi e cifre non sempre di facile decodificazione». Il contributo di Ada Patrizia Fiorillo si soffermerà sulle trasformazioni del linguaggio artistico maturate in seno al Novecento, radicalizzatesi con l’affermarsi della società postmoderna. A far da filo conduttore riflessioni sul sistema produttivo dell’arte e la sua destabilizzazione, determinatesi dall’avvio della Pop Art che, al sorgere degli anni Sessanta, assottiglia la distanza tra arte e società. Da tale momento gli equilibri sui quali si reggeva la prassi dell’arte si sono in qualche modo complicati e la tessitura delle sue trame si è allargata verso quel sistema dell’arte che, composto di tante figure – il gallerista, il critico, il mecenate, il collezionista, il direttore di museo o di case d’asta e il curator – rende altrettanto complessa la sua permeabilità.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.