Home » Varie

All’ascolto della vita africana: proverbi sull’acqua

Inserito da on 13 febbraio 2018 – 00:00No Comment

padre Oliviero Ferro*

 

1.Non si compera una piroga che è sott’acqua (Congo Rd)

  1. Voi siete caduti nello stagno; non strizzate il vostro vestito prima di essere arrivati sulla terra ferma (Congo Rd)
  2. L’acqua calda non resta calda (Congo Rd)
  3. Il cesto del pescatore odora sempre di pesce (Congo Rd)
  4. Poco a poco, la lumaca arriva al fiume (Congo Rd)
  5. Nessun fiume attraversa un altro fiume (Congo Rd)
  6. Non si può rimettere in una bottiglia l’acqua che ne è uscita (Kenya)
  7. Nessuno può condurre due piroghe nello stesso tempo (Camerun)
  8. Il piccolo coccodrillo non si lamenta quando cade in acqua (Togo)
  9. Una zucca bucata: voi sapete se c’è dell’acqua dentro (Camerun)
  10. Il rospo ama l’acqua, ma non l’acqua calda (Senegal)
  11. Il tronco d’albero nell’acqua non diventa mai un coccodrillo (Senegal)
  12. Le zibetto (viverra) mette la sua sporcizia alla fontana dove ha bevuto (Gabon)
  13. Il rematore non teme le onde (Camerun)
  14. E’ il primo arrivato che beve l’acqua più pulita (Tanzania)
  15. Piuttosto che andare a bere da un ricco, è meglio bere da un amico (Burundi)
  16. L’acqua, che è partita al mattino, è già lontana (Burundi)
  17. Quando non c’è abbastanza acqua all’abbeveratoio, solo il toro si disseta (Burundi)
  18. Picchiate nell’acqua:vi schizzerà in faccia (Burundi)
  19. L’uomo previdente innaffia tutte le sue zucche, non sapendo quella che maturerà per prima (Burundi)
  20. Basta un bicchiere d’acqua per riconoscere un goloso (Burundi)
  21. Una sola sorgente non può bastare agli uccelli (Burundi)
  22. Quella poca acqua che hai attinto tu stesso a un buon gusto (Burundi)
  23. Il pesce preso in trappola comincia a riflettere (Senegal)
  24. Fino a quando non hai trovato il fiume, non insultare il caimano (Senegal)
  25. Due acque bollenti non si raffreddano (Mali)
  26. Colui che vive vicino all’acqua, sa nuotare (Congo Rd)
  27. Ben che sia pieno il fiume, desidera crescere ancora (Peul)
  28. Quando il braccio del fiume fa zigzag, anche il caimano deve zigzagare (Mossi)
  29. Anche il più piccolo ruscello può riflettere il sole (Ituri)
  30. A cosa serve un pozzo, se è il coperchio è stato sigillato? (Luba)
  31. Chi ha le medesime radici(origini), beve la medesima acqua (Luba)
  32. Un bicchiere d’acqua vale di più che mille saluti (Burundi)
  33. L’acqua degli occhi è la medesima del naso (Azande)
  34. Il bambino che va ad attingere piangendo, non porta che dell’acqua fangosa (Burundi)
  35. Sole? Esponi il tuo ventre…Pioggia? Cura la schiena (pigmei)
  36. Le acque stagnanti sono mangiatrici di uomini (Luba)
  37. Anche un piccolo ruscello ha i suoi granchi (Congo)
  38. A causa della fame , l’ippopotamo esce dall’acqua (Senegal)
  39.  E’ la capra che bela che fa portare da bere agli altri che fanno silenzio (Mossi)
  40. Chi non vuole rischiare la sua fortuna, non attraverserà mai il mare (Madagascar)
  41. Quando non si agita l’acqua, non si può filtrarla (Mossi)
  42. La goccia d’acqua scava un grosso buco (Pigmei)
  43. Togli il vischio alla sorgente, affinchè gli uccelli possano bagnarsi (Madagascar)
  44. Dio è un grande fiume: lo si può percorrere con gli occhi, ma non con le gambe (Bakongo)
  45. Il pesce non è forte se non nell’acqua (Zambia)
  46. La barca s’immagina che il mondo non ha che una costa (Mali)
  47. Colui che ti dice “lavati”, vuole la tua bellezza (Senegal)
  48. Colui che attinge sotto gli occhi del re, attinge sempre acqua pulita (Bashi)
  49. Quando si è numerosi ad attraversare l’acqua, non si è mai presi dal caimano (Madagascar)
  50. Se tu metti la zucca al coperto dalla pioggia, l’acqua non vi entrerà mai (Mali)
  51. Gli occhi dei rospi non fermano coloro che vanno ad attingere (Burundi)
  52. Le grida dei rospi non impediscono agli elefanti di bere (Guinea)
  53. L’uccellino non beve che l’acqua che non impedisce il suo volo (Mali)
  54. La grande zucca ha bisogno del bicchiere(tazza) per dare la sua acqua (Madagascar)
  55. Innaffia tutte le tue talee: tu ignori quella che maturerà per prima (Burundi)
  56. L’acqua che scende precipitosamente porta con sé molte cose, ma ne porta poche a destinazione (Ruanda)
  57. Il ruscello che scorre troppo in fretta si ostruisce (Ruanda)
  58. Ogni corso d’acqua ha il suo cammino (Mali)
  59. Acqua sparsa vale di più che una brocca rotta (Mali)
  60. Colui che prova l’acqua, arriva ad attraversarla; colui che la teme, non l’attraversa (Bakongo)
  61. Se l’acqua è sporca, il pesce muore…e se il pesce muore, l’acqua puzza (Mali)
  62. Il fiume non abbandona mai il suo corso (Mali)

*missionario saveriano

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


+ 6 = undici