Home » Sport

Salerno: sconfitta interna per Tgroup Arechi contro Nuoto Roma

Inserito da on 4 febbraio 2018 – 00:00No Comment

Non riesce la grande impresa alla Tgroup Arechi sconfitta in casa dalla Roma Nuoto con il punteggio di 5-9. Contro un avversario dalla caratura tecnica decisamente superiore, Busà e compagni hanno sfoderato una prestazione accorta e concentrata, concedendo poco alla compagine giallorossa ma palesando i soliti offensivi che ne hanno compromesso inevitabilmente il risultato. Un peccato, sino alla seconda alla frazione la partita è stata equilibrata con la Tgroup Arechi sotto 1-0 nel primo parziale ma caparbia nel recuperare  lo svantaggio con un preciso mancino di D’Angelo. Quel pizzico di fortuna che tutt’ora manca ai coraggiosi invicti si è fatta sentire proprio nel secondo tempo con il palo interno di Carmine Esposito centrato sul punteggio di parità, e con la successiva, miracolosa respinta dell’estremo difensore ospite che ha negato un vantaggio che sino a quel momento sembrava meritato. Una controfuga, con Calcaterra bravo a spiazzare Busà, consentiva alla Roma Nuoto di andare al cambio di campo sul vantaggio per 2-1 realizzando, di fatto, la svolta del match. Nel terzo tempo, infatti, la compagine di casa perdeva la compattezza e la verve che l’ aveva contraddistinta ad inizio gara subendo con Narciso, Camillari ed ancora Calcaterra il massimo svantaggio per 1-5. Ruggito Arechi con Iannicelli ma era solo un fuoco di paglia, senza eccessivi patemi la Roma Nuoto chiudeva anche il quarto tempo in suo favore raccogliendo tre punti importanti a Salerno contro una Tgroup Arechi coraggiosa ed allo stesso tempo imprecisa in attacco, ma anche un tantino sfortunata.

“Sconfitta pesante, mi aspettavo di più anche se ci sono stati dei miglioramenti rispetto alle precedenti gare. Dobbiamo migliorare, sprechiamo troppe occasioni in attacco commettendo, al contempo, diversi controfalli inutili. – Così mister Milic al termine del match.- Un peccato perché siamo partiti bene ma abbiamo perso un pò di morale nel momento in cui non riuscivamo a segnare. Ad ogni modo dobbiamo cercare di fare sempre del nostro meglio, già a partire dal prossimo match contro la Cesport.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.