Home » > IN EVIDENZA

Napoli: Iuad apre anno accademico con Pininfarina, Sagripanti e Gitto

Inserito da on 2 febbraio 2018 – 06:56No Comment

Alberto De Rogatis

Sold-out questa mattina all’inaugurazione dell’anno accademico di IUAD Accademia della Moda a Napoli, istituto da quarant’anni vera fucina di giovani talenti, guidato con grande professionalità da Michele Lettieri.

Una tavola rotonda dedicata agli studenti dell’Accademia, al loro futuro e ai loro sogni, ha visto relazionare personalità della migliore imprenditoria italiana e della più attuale ed efficace comunicazione d’impresa: Paolo Pininfarina, presidente dell’omonimo gruppo leader mondiale nei settori dell’Italian design ed engineering, Cleto Sagripanti, presidente di Italian Holding Moda e di Assocalzaturifici, Vicky Gitto, presidente ADCI Art Directors Club Italiano e già chief creative officer di Young & Rubicam Italia. Ha condotto, con consolidata bravura e simpatia, l’esperta giornalista televisiva Maria Concetta Mattei.

Numerose le case-history presentate ad un pubblico estremamente attento, che hanno esplicitato i concetti dei tre relatori, i quali hanno raccontato le loro storie professionali di successo per stimolare i giovani presenti a non perdere mai la sana e indispensabile voglia di conoscere, di competere, di crescere.

Cleto Sagripanti, dopo una vita da dirigente nella prestigiosa azienda di famiglia, la maceratese Manas spa, ha fondato nel 2013 una nuova realtà, la IHM, con l’obiettivo di valorizzare all’estero i marchi e le aziende di moda più rappresentative della qualità italiana. “Circondarsi di persone entusiaste e motivate aiuta molto nel percorso di successo” ha affermato Sagripanti. Paolo Pininfarina ha brevemente ma efficacemente illustrato le attività del Gruppo, con particolare riferimento al settore architecture ed interior design che ha permesso all’azienda di ottenere grande notorietà e riconoscimenti nel mondo, dal Sud America alla Cina, con una serie di costruzioni avveniristiche realizzate nell’ultimo decennio.

Vicky Gitto ha parlato dell’evoluzione del brand, di quanto sia enorme la differenza tra comunicare ieri ed oggi nell’era dei social, se è vero che anche marchi leader quali Coca Cola e Nutella, l’uno coi nomi di persona sulle etichette e l’altro con frasi in dialetto sui barattoli, sono “scesi dal piedistallo” per un approccio più efficace con il consumatore. Sono intervenuti anche Stefano Dominella, amministratore delegato Gattinoni Due, Chiara Marciani, assessore Formazione e Pari Opportunità della Regione Campania, Michele Lettieri presidente IUAD che ha chiuso i lavori.

Prezioso contributo alla riuscita dell’evento è stato dato dal team completo dell’Accademia con il direttore Giuseppina Auricchio, e da Angela Pastore del gruppo ADCI Campania.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.