Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Minori: mobilitazione a sostegno del candidato alla Camera Piero De Luca

Inserito da on 1 febbraio 2018 – 04:10No Comment

La mobilitazione a sostegno di Piero De Luca è partita dalla Costiera Amalfitana. All’ Hotel Villa Romana di Minori, si sono ritrovati sindaci ed amministratori locali, rappresentanti di associazioni di volontariato, teatrali e musicali, esponenti del mondo della politica e della società civile. Gli onori di casa li ha fatti il sindaco di Minori Andrea Reale:“Questa è una battaglia politica che coinvolge tutti, maggioranza ed opposizione-ha detto Reale- il sostegno deve essere unanime ed unitario per Piero De Luca, che sarà il nostro riferimento sul territorio in Parlamento”.

La prima tappa del tour elettorale, che si è aperto con il brindisi di domenica scorsa a Salerno, e’ stata un successo.
“Non è un caso che io abbia cominciato proprio dalla Costiera Amalfitana-ha spiegato Piero De Luca- un’eccellenza del nostro territorio, il meglio che possiamo esprimere in Italia e nel mondo intero. Abbiamo la fortuna di avere un patrimonio artistico, culturale ed ambientale straordinario che però per troppi anni è stato abbandonato a se stesso dalla politica. Da qualche anno, invece, grazie anche all’ impegno della Regione Campania, abbiamo nuove idee su quello che deve essere il lavoro per la nostro territorio, fatto di azioni concrete e risoluzione di problematiche storiche che ci portiamo dietro da anni. Con il sindaco e con gli amministratori della Costa d’Amalfi, abbiamo aperto una stagione di confronto costante e produttivo. Sul tema della depurazione delle acque, la regione Campania dopo anni di immobilismo, ha messo in piedi in poco tempo, l’unico progetto serio, concreto ed attuabile.
Ci siamo impegnati sulla mobilità e finalmente realizzeremo il tunnel che collegherà Minori a Maiori e che consentirà di snellire il traffico veicolare. Altro punto nevralgico, la Sanità,  con la regione Campania, che, a tutela della salute dei cittadini, ha salvaguardato il presidio ospedaliero di Castiglione di Ravello. Siamo attenti ai temi del lavoro, in questo territorio è forte l’impiego dei dipendenti stagionali sui cui dovremmo dare risposte serie e concrete. Ho riscontrato personalmente una grande voglia di riscatto a parte di tanti amministratori locali-ha concluso Piero De Luca- a cui sono state fatte promesse sin qui disattese. Insomma abbiamo un lavoro enorme da fare e cercheremo di farlo tutti insieme per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi in questi anni”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.