Home » Senza categoria

Ischia: apparizioni di Zaro, messaggio del 26 Gennaio 2018 ad Angela e Simona

Inserito da on 31 gennaio 2018 – 00:43No Comment

Ad Angela: Questo pomeriggio Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. I bordi del suo vestito erano dorati. Aveva un grande manto bianco, come trasparente, che la avvolgeva interamente. Sul petto si intravedeva un cuore di carne circondato da spine. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra una lunga corona del santo rosario, bianca di luce. Sul capo aveva una corona da Regina e i suoi piedi scalzi poggiavano sul tappeto di fiori. Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli, grazie che anche quest’oggi avete risposto a questa mia chiamata accorrendo nel mio bosco benedetto. Figlioli, questo è un luogo di grazie, questo è un luogo dal quale ognuno viene e porta via centinaia di grazie. Figlioli, dal mio bosco benedetto nessun figlio se ne torna a mani vuote. Attingete vi prego a questa sorgente, ma non pensate che sia l’unica cosa che vi basti. La cosa più importante è la santa Messa. Figli amatissimi, la santa Messa è il sacrificio più grande e il dono più grande che mio Figlio poteva farvi. Figlioli, vi prego di andare ogni giorno a Messa, attingete alla vera e unica sorgente che Gesù vi ha lasciato. Figlioli, la santa Messa non è solo un ricordo, non è solo un sacrificio avvenuto, ma è un sacrificio reale e che si realizza ogni qualvolta che il sacerdote consacra. Figli miei, ancora una volta vi chiedo di pregare per la Chiesa intera e per i miei figli prescelti e prediletti. Figlioli, la Chiesa senza sacerdoti è morta. Pregate, pregate, pregate. Figli miei, oggi vi dono tante grazie, vedo i vostri cuori pronti ad accoglierle, e vedo tanti di voi che sono stanchi e afflitti. Pregate figlioli e non temete, vi sono accanto e vi tengo tutti per mano. Vi amo, vi amo immensamente e il mio desiderio più grande e salvarvi tutti.” Poi la Mamma ha benedetto tutti e ha toccato alcuni ammalati in modo particolare. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 A Simona:

Ho visto Mamma, aveva un vestito grigio chiaro perlato, sul capo un velo bianco e sulle spalle un manto dello stesso colore  del vestito che le scendeva fin giù ai piedi. La mano destra di Mamma era poggiata sul suo petto con una lunga corona del Santo Rosario di perle e la sua mano sinistra era protesa verso di noi. Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli miei vi amo, vi ringrazio di essere venuti nel mio bosco benedetto. Figli miei, il vostro amore mi riempie di gioia. Figli, imparate ad amare il vostro fratello; pregate figli miei, pregate. Figli, nella preghiera non si chiede il bene per sè e il male per gli altri nè vendetta; si prega per amore. E con cuore chiedete il bene e l’amore del Signore, che trasformi i vostri cuori di pietra in cuori di carne  palpitanti d’amore. Figli miei tanto amati, vi amo e prego il Signore per ciascuno di voi affinché vi ricolmi di ogni grazia e accolga i vostri desideri. Figli miei, imparate ad essere servi del Signore, imparate a compiere la sua  volontà. Figli miei vi amo, se solo sapeste quanto vi amo. Figli, vi chiedo ancora di pregare, pregate  figli, pregate per la mia amata Chiesa, per i miei figli prediletti, pregate per il vicario di Cristo, pregate per lui affinché lo Spirito Santo abiti in lui così da prendere le giuste decisioni; ha un grande compito, ha bisogno della vostra preghiera. Figli miei, pregate con il cuore e con amore, nella preghiera imparate a dire al Padre “Sia fatta la Tua volontà”. Figli miei vi amo. Adesso vi do la mia santa benedizione.  Grazie per essere accorsi a me.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.