Home » Cannocchiale

Arriva in edicola “365 giorni con gli angeli”

Inserito da on 10 gennaio 2018 – 00:00No Comment

L’editrice DUEA di Milano nella collana “ Pagine dell’Arco” ha inviato nelle edicole italiane per avere la più ampia diffusione possibile anche tra i lettori che frequentano di meno le librerie, il testo di don Marcello Stanzione “ 365 Giorni con gli Angeli”. Il libro di don Marcello Stanzione è venduto in abbinamento con i quotidiani Il Giorno, Il Resto del Carlino e La Nazione.   Si dice che gli Angeli siano ora di ritorno. Decine di libri recenti spiegano al lettore curioso che gli Angeli sono più che mai presenti intorno a lui. Se si manifestano così numerosi, è che le persone sono evolute, che sono di nuovo curiosi di spiritualità, di ricerca interiore, che sono più attenti a quello che accade nella loro anima. Queste pubblicazioni di tutti i formati si rivolgono a tutti e ad ognuno e vogliono rispondere alle domande molto diverse che le persone ordinarie si pongono a questo riguardo. I loro autori si rendono conto che delle spiegazioni molto diverse circolano a proposito degli Angeli: taluni pensano che essi si situino tra Dio e gli umani, od altri pensano che sono degli umani più avanzati che ritornano ad interpretare il ruolo di guida. Ma questi specialisti sono normalmente d’accordo per sostenere che sono delle entità d’un genere speciale, degli esseri potentissimi, delle specie di energia pura. Ci se le rappresentano in modi molto diversi, ma sono prima di tutto degli esseri di luce, delle guide interiori che ognuno può contattare per aiutare se stesso sulla via della vita.

In mezzo alle numerose famiglie di Angeli di cui si conosce l’esistenza, sono ancora gli Angeli Custodi che attraggono di più l’attenzione di questi nuovi specialisti. Ma i loro lavori non mirano talmente a speculare sulla natura degli Angeli, essi si legano piuttosto nel mostrare con una moltitudine di esempi che gli Angeli possono in ogni momento fare irruzione nella vita di ognuno. Gli Angeli fanno necessariamente parte dell’esperienza spirituale di tutti gli umani. Basta semplicemente esservi attenti. Qualsiasi cosa si pensi della loro esistenza o del loro ruolo, gli Angeli restano dei personaggi affascinanti. Essi popolano lo spazio rimasto beante tra un Dio creatore dell’universo e degli umani in cerca di sogni. Il regno degli Angeli attrae comunque almeno grandi voli speculativi. I pensatori moderni hanno talvolta la tendenza a trasformare in simboli esangui questi esseri mitologici di cui non sanno che fare. Gli Angeli sono di nuovo per molte persone un aspetto determinante della spiritualità. La loro popolarità dovrebbe scatenare un rinnovamento della riflessione a loro riguardo. E’ come se i nuovi Angeli fossero una specie di frammentazione di un Dio che non osa ancora soddisfare le diversità dei desideri individuali. Se è vero che le angelologie ebraiche e cristiane hanno potuto essere dei luoghi in cui si sono annodati i primi rapporti di queste religioni con le potenze divine delle altre nazioni, forse occorrerebbe ancora vedere nell’interesse mitigato delle teologie per gli Angeli recenti un segno della loro difficoltà a pensare il loro rapporto con le spiritualità esplose oggi. Ognuno di noi ha il proprio Angelo Custode. Ci assiste, ci protegge,

veglia su di noi. Gli Angeli compaiono, in diverso modo, in quasi tutte le religioni, ma solo quella cattolica ha saputo darci una visione precisa della Loro missione su questa terra. Messaggeri di Dio, accompagnano l’uomo in qualsiasi momento della sua vita…Perché dunque non dedicare, ogni giorno dell’anno, un breve pensiero alle Creature Celesti? Questo volume di Don Marcello Stanzione ci aiuta in tale compito: frasi, citazioni, preghiere, tutto quello che Santi, mistici e la Chiesa hanno detto degli Angeli per rafforzare, in noi, la Loro presenza.

Anna Maria Maraffa

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


nove − = 0