Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Pd, interrogazione consiliare, con risposta scritta e orale

Inserito da on 2 gennaio 2018 – 02:50No Comment

I sottoscritti consiglieri comunali Pasquale Infante, Rizzo Francesco e Antonio Cuomo del gruppo consiliare  PD,  premesso

- che nelle zona periferiche di Corno D’Oro, S. Cecilia, Cioffi, Campolongo, Arenosola, Cornito, Fiocche, Scorziello, Boscariello, Serretelle, Casarsa, Prato, S. Chiarella, Angona ecc.  si registrano continui episodi di rapine, furti e altri eventi criminosi;

- che abbiamo raccolto e raccogliamo ancora una volta il grido di allarme, il terrore,  la rabbia, la disperazione, la preoccupazione e la rassegnazione dei cittadini di Corno D’Oro e di tutte le aree periferiche che si sentono abbandonati dalle istituzioni a tutti i livelli;

Tanto premesso, chiede di sapere dall’Amministrazione:

1)  quali iniziative ha intrapreso o intende intraprendere per cercare di arginare tali fenomeni criminali;

2)   qual è ad oggi lo stato dell’arte del censimento dei cittadini comunitari e extracomunitari presenti sul nostro territorio (come deliberato all’unanimità nel consiglio comunale monotematico del 23/05/2016) in modo da poter segnalare alle forze dell’ordine i cittadini stranieri che non sono in regola con la normativa vigente  sull’ingresso e il soggiorno nel nostro paese;

3)  se ritiene opportuno, per garantire maggiore sicurezza, richiedere  il potenziamento dell’organico delle forze dell’ordine presenti sul nostro territorio ed in primis della Stazione di S. Cecilia non più sufficiente e adeguata alla popolazione residente di circa 6.000 persone e al vastissimo territorio da dover controllare;

4) se ritiene necessario l’istituzione di un presidio permanente della Polizia Municipale a Corno D’Oro e Campolongo in primis nonché in altri punti da individuare nelle aree periferiche in modo da garantire un maggiore controllo del territorio oltre che consentire una maggiore sinergia e collaborazione con le altre forze dell’ordine presenti;

5)  se ritiene opportuno incrementare i sistemi di videosorveglianza installati nelle aree a più alto rischio della città molte delle quali concentrate nelle aree periferiche come Corno D’Oro e altre aree da individuare;

6)  se ritiene  necessario ed urgente visto i nuovi episodi criminosi sia in centro che nelle periferie  convocare il “Comitato per l’ordine e la sicurezza” in modo da valutare i tanti e  ripetuti episodi di rapine nelle attività commerciali e furti nelle abitazioni e  aziende agricole di trattori, attrezzature, merci, gasolio, ecc.  sul nostro territorio ed adottare i dovuti provvedimenti per fermare questa escalation di  eventi criminosi nella nostra città e soprattutto nelle periferie prima che sia troppo tardi o che succeda l’irreparabile;

7)    se ritiene opportuno in tale ottica sia di sfruttare a pieno i poteri conferiti al Sindaco dal nuovo decreto sulla sicurezza (D.L. 14 del 20/02/2017 convertito nella L. n. 48 del 18/04/2017)  e sia di sollecitare il Prefetto di Salerno di intervenire presto per arginare i tanti episodi criminali che interessano sia il centro cittadino che le periferie  cercando di evitare che degenerino o peggio ancora mettano in ginocchio la già provata economia locale.

Gruppo PD Eboli

                                                                                       Pasquale Infante

                                                                                        Francesco Rizzo

                                                                                          Antonio Cuomo

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.