Home » • Salerno

Salerno: Piero De Luca, incontro su sicurezza aree mercatali

Inserito da on 28 dicembre 2017 – 06:15No Comment

Mercoledi’ 27 dicembre, si è svolto un incontro tra Piero De Luca, componente della  segreteria regionale  del Pd, Franco Picarone, presidente della commissione bilancio della Regione Campania, l’assessore al commercio del comune di Salerno, Dario Loffredo, Alberto Di Lorenzo, dirigente Suap e gli operatori mercatali cittadini, con i loro delegati Sindacali ( Anva Confesercenti), Ciro Pietrofesa e Carlo Luongo. In un clima di grande cordialità e collaborazione sono stati tanti gli argomenti trattati: dalla riqualificazione delle infrastrutture essenziali, alla sicurezza nelle aree mercatali.
Alcuni risultati sono già stati raggiunti ma, per  migliorare sotto l’aspetto della sicurezza  dal prossimo 15 gennaio, i vigili saranno presenti nei mercati cittadini con un’ora di anticipo, alle 7.30 anziché alle 8.30. Inoltre, il mercato di via De Crescenzo è stato “declassato” con sensibile riduzione della Tosap per gli operatori, e gli stessi sono stati accorpati nella struttura coperta, così da creare un nuovo parcheggio di pertinenza sull’area liberata. Per quanto riguarda il restyling dell’area mercatale di via Robertelli, è in fase avanzata il project financing proposto tra investitori privati ed operatori mercatali. Per il prossimo mesedi  giugno dovrebbe essere pubblicato il bando per creare una struttura coperta e moderna. Un impegno, è stato preso, infine, per verificare nella prossima legislatura, la possibilità di escludere queste attività dalla liberalizzazione prevista dalla direttiva “Bolkestein” , la cui entrata in vigore è stata per ora prorogata al 2020. Così come è stata sollecitata, un’attenzione particolare verso gli esercizi abusivi che svolgano attività di concorrenza sleale.
“Dobbiamo recuperare in sostanza la centralità e la tipicità dei nostri mercati-ha spiegato Piero De Luca-per renderli sempre più luoghi di interesse ed attrazione per le famiglie ma anche per i tanti turisti che giungono in città”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.