Home » Senza categoria

Napoli: nomine Improsta

Inserito da on 22 dicembre 2017 – 07:09No Comment

L’Assemblea dei Soci del CRAA ha provveduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione, che resterà in carica fino al 2020. Eletto all’unanimità Presidente del Centro per la Ricerca Applicata in Agricoltura il dott. Luca Sgroia, già procuratore speciale e consigliere delegato alla gestione dell’Azienda Agricola Sperimentale Regionale IMPROSTA.

Queste le dichiarazioni di Sgroia a margine dell’Assemblea:

<Oggi ha voluto affidarmi l’Assemblea dei Soci del CRAA. Rivolgo un ringraziamento particolare per la fiducia riposta nella mia persona al Presidente della Giunta Regionale on. Vincenzo De Luca, al quale mi lega una profonda condivisione degli obiettivi di ammodernamento e snellimento dell’amministrazione regionale in tutte le sue diramazioni. Un ringraziamento sentito anche agli altri soci del Centro: l’Università di Napoli Federico II, l’Università degli Studi di Salerno, l’Università della Campania Luigi Vanvitelli, l’Università del Sannio ed ARCA 2010 scarl. Un grande in bocca al lupo al nuovo consiglio di amministrazione composto dal dott. Massimiliano Mercede, dal prof. Giuseppe Campanile, dal prof. Gaetano Lamberti, dal prof. Antonio Fiorentino, dal prof. Giuseppe Marotta e dalla dott.ssa Gabriella Fucci.

Nell’ultimo anno abbiamo avviato un lavoro straordinario all’Azienda IMPROSTA, che il CRAA gestisce. Abbiamo stabilizzato i lavoratori precari, abbiamo ricominciato ad investire sull’ammodernamento e adeguamento degli immobili aziendali, abbiamo acquistato nuove attrezzature agricole, abbiamo garantito lavoro, abbiamo riaperto l’Azienda al territorio e alle scuole, alla formazione e alla cultura.

Un’attività intensa svolta con uno sguardo attento e rigoroso all’utilizzo delle risorse disponibili e all’incremento delle entrate, specie derivanti dalla vendita del latte bufalino. A tutto ciò si aggiungono i progetti di ricerca avviati e programmati con la collaborazione delle Università campane.

Un lavoro reso in gran parte possibile grazie all’impegno, al sacrificio e alla dedizione dei dipendenti dell’Azienda IMPROSTA, a cui va un mio affettuoso ringraziamento per come mi hanno accompagnato in questo mio primo anno di attività e per come – sono certo – mi accompagneranno nel prossimo triennio.

Credo che in questo anno si siano poste le fondamenta del nostro progetto, ora è tempo per il CRAA e l’IMPROSTA di immaginare e costruire il futuro: l’obiettivo è divenire sempre di più un punto di riferimento della ricerca applicata in agricoltura, della sperimentazione, della formazione, della cultura e della produzione di qualità in Regione Campania>>.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.