Home » • Salerno

Salerno: “Gli amori difficili” al ristorante “L’isola che non c’è”

Inserito da on 13 dicembre 2017 – 05:45No Comment

Una bella serata di letteratura, arte e grande cucina venerdì 15 dicembre 2017 dalle ore 21.00 a “L’isola che non c’è” il ristorante di Enzo Bove che con lo chef Pietro Rispoli è riuscito a coniugare l’alta cucina, la semplicità e la convenienza. L’iniziativa  vede protagonisti tre artisti salernitani.

 

L’attrice Flavia d’Aiello e la cantautrice Sara Volpe rileggono in chiave teatrale “Gli amori difficili” raccolta del grande Italo Calvino. Il risultato è un viaggio nelle difficoltà dei rapporti. Un viaggio che affronta il desiderio, il senso di colpa, l’ansia, il sapore esaltante di un’avventura, il ragionamento, il dualismo affannoso, tutte le sensazioni e gli stati d’animo che determinano quell’incertezza che è la base sulla quale si salda ogni rapporto umano.

 

Da compendio alla recitazione sono state allestite una selezione di opere pittoriche dell’artista Carmelo De Santis dal titolo “Ananke”. Un esempio della ricerca dell’artista  volta a scoprire la linfa vitale della materia. Quella stessa materia che compone volti eleganti e modellati che ci conducono in una condizione sospesa tra genesi e dissolvimento. Opere che accompagnano il fruitore attraverso percorsi dell’anima, a volte sconosciuti o dimenticati.

 

Una serata, dunque, di avventure (da) amare, addolcite dalla grande gastronomia  de “L’isola che non c’è”.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.