Home » Varie

La corda della saggezza lega (tribù del Congo Rd): Carbone di legna

Inserito da on 30 settembre 2017 – 00:00No Comment

Oliviero Ferro*

Capita che, andando a dormire, si copre di cenere il fuoco che si crede spento. Poi il vento si alza, la cenere se vola via e la brace ancora incandescente incendia la capanna. Quindi non fidarti del fuoco che dorme, delle persone troppo calme, dei discorsi che vanno per il lungo. La brace anche se spenta e coperta dalle ceneri, ha per missione di conservare il fuoco tutta la notte affinchè al mattino la fiamma possa rinascere…Così l’uomo ha per missione di restare forte nelle peripezie della vita, per poter aiutare gli altri ad essere forti e, se c’è bisogno, di rianimare il loro ardore. Sii una riserva di fiamma, di calore, di luce per tutti quelli che ti attorniano. Conserva ben viva la fiamma interiore, nutrila regolarmente, affinchè tu possa riscaldare le altre. Proverbio “E’ dal carbone che viene la cenere e dai genitori che vengono i bambini”. Se tu sei bambino, pensa ai tuoi genitori chi ti hanno trasmesso la vita. Conserva bene questa vita che ti hanno trasmesso. Se tu ti senti chiamato al celibato, trasmetti la vita, attraverso i consigli che dai, la tua influenza, il tuo esempio, le tecniche, le invenzioni, il miglior modo di vivere che tu comunichi a quelli che ti stanno intorno. Proverbio “Il carbone rimane, la cenere finisce per volare via”. Quando, con gli altri, cominci qualche cosa, vedrai che ben presto certi se ne vanno e altri rimangono fino alla fine. Sii di quelli che restano (i veri carboni) e non di quelli che abbandonano il loro compito (la cenere).

*missionario saveriano

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.