Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: premiazioni progetto ESTATech I circolo didattico

Inserito da on 30 settembre 2017 – 04:00No Comment

Premiati , stamattina, sabato 30 settembre, nella Sala del Consiglio di Palazzo di Città, i 28 piccoli alunni del I Circolo didattico che hanno partecipato al progetto “ESTATech”, alla presenza del Sindaco Vincenzo Servalli, della dirigente scolastica, Maria Alfano e del Consigliere comunale, delegato alla Pubblica Istruzione, Vincenzo Passa. Il progetto “ESTATech del I Circolo è stato finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Pari opportunità, nell’ambito delle iniziative “In estate si imparano le STEM” Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding e rientra tra i 10 selezionati nella Regione Campania e ha ricevuto il patrocinio del Comune di Cava de’ Tirreni. Obiettivo precipuo del progetto: accrescere la sensibilità e l’interesse degli alunni e soprattutto delle alunne verso la tecnologia e più in generale verso il mondo matematico-scientifico. Infatti tra i 28 partecipanti, selezionati fra tutte le classi seconde nell’a.s. 2016/2017 (ora classi terze), ben 22 erano alunne. Le attività svolte hanno consentito loro, in un primo tempo, di apprendere i concetti di algoritmo e delle strutture della programmazione (cicli, istruzioni condizionate, ecc.) attraverso l’impiego di una piattaforma di coding per il problem solving. Nella seconda parte degli incontri (della durata di quattro ore), si è fatto ricorso al sistema LEGO Mindstorms, che ha reso possibile programmare comportamenti ed azioni di robot personalizzati, sia attraverso l’unione dei tradizionali mattoncini LEGO con un set di innovativi componenti elettronici, sia mediante applicazioni software dedicate. Gli esperti esterni, ingg. Antonio Testa e Ilaria Pisapia con la collaborazione dei tutor interni Lucia Avagliano, Annamaria Benincasa, Caterina Memoli e Antonio Lodato, hanno catturato l’attenzione e l’entusiasmo dei bambini e delle bambine, che in modo agevole hanno applicato le regole apprese semplicemente posizionando opportunamente i componenti che definiscono la logica dell’algoritmo da implementare e, nel caso del LEGO Mindstorms, il comportamento del robot. “Le nostre scuole sono l’orgoglio della nostra Città – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – per la qualità della formazione e per l’amore che gli insegnanti e gli operatori mettono nel loro lavoro. Questo progetto del I Circolo ne è un esempio concreto ed il risultato si è visto con questa bella festa di premiazione e dall’entusiasmo dei bambini”. “Il progetto – afferma la dirigente Maria Alfano – ha appassionato i bambini ed è stato favorevolmente accolto anche dalle famiglie. Ha consentito di coniugare sia l’anima creativa che quella logico-razionale dei bambini della particolare fascia di età coinvolta, permettendo loro di sentirsi liberi nella propria fantasia ma anche di comprendere ed apprendere gli elementi del mondo delle tecnologie, “toccando con mano” i risultati del loro lavoro di programmazione”. “Un plauso alla dirigente Alfano, agli insegnati, tutori, esperti ed ai bambini che sono stati bravissimi – afferma il Consigliere delegato, Passa – Come Amministrazione poniamo grande attenzione nel rapporto con le scuole e soprattutto in questi progetti che formano le nuove generazioni al futuro e alle nuove tecnologie”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.