Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano Faiano Libera verso le amministrative

Inserito da on 25 settembre 2017 – 03:00No Comment

Pontecagnano Faiano Libera si prepara alla grande battaglia elettorale e lo farà dando voce e spazio a chi oltre alla faccia, si impegnerà giorno dopo giorno per la propria comunità. Ci teniamo a ribadire, che il nostro presidente Giuseppe Palo non ha nessuna tessera di partito, come erroneamente fatto intendere su un articolo on line e non ha nessuna intenzione di farsene una. Non ci nascondiamo dietro un dito, siamo per una coalizione di centro-sinistra ampia, che faccia gli interessi di questa città, che risponda cioè soprattutto alle numerose esigenze che si sono venute ad accentuare in questi anni grazie anche ad un’amministrazione molto spesso cieca e sorda rispetto alle vere problematiche cittadine. Non servono le pulizie di fine stagione o qualche decespugliatore per eliminare numerose mancanze in dieci anni di nulla. Ai nostri alleati chiediamo più tavoli per organizzare un programma degno e duraturo per Pontecagnano Faiano, parlando soprattutto di occupazione, di manutenzione e di senso civico ed identitario. Noi siamo per il rilancio di un patto per la città di Pontecagnano Faiano, capace di racchiudere all’interno, come già espresso dal segretario del Pd Roberto Brusa, qualche mese fa, le migliori espressioni civiche e partitiche del nostro territorio e siamo per un rafforzamento di queste idee e progetti, ribadendo la nostra corresponsabilità, nei confronti del nostro elettorato e dei nostri amici/alleati. Presto anche noi presenteremo le nostre istanze, la nostra idea di città ma sempre in un disegno di unità di intenti, fatto di pochi ma preziosi punti, da applicare immediatamente, con certezza di risultati. Il tempo dell’indifferenza è finito, ora conta agire e siamo certi che insieme ai nostri compagni, disinteressandoci e isolandoci rispetto alle voci che negli ultimi tempi hanno avuto come obiettivo, il solo intento di destabilizzare una coalizione in realtà forte e coesa, ci muoveremo nella direzione di raggiungere insieme un unico grande traguardo in cui vincente risulterà essere non un nucleo ristretto di persone ma la nostra grande città. Infine ma non per ultimo, ai nostri alleati e in primis al Partito Democratico che guida la coalizione, chiediamo uno sforzo maggiore e una più incisiva collaborazione in questi mesi che ci separano dal giudizio delle urne per convincere anche i più scettici a stare dalla nostra parte.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.