Home » • Salerno

Salerno: opposizione comunale su incidente governatore De Luca

Inserito da on 16 settembre 2017 – 06:28No Comment

Si apprende da organi di stampa che l’autoveicolo del governatore, che percorreva contromano un’arteria del rione Carmine, sarebbe stata autorizzata al controsenso per esigenze legate alla sicurezza, essendo la stessa condotto da un pubblico ufficiale, uno degli agenti di polizia municipale distaccati alla Regione Campania , ma senza che pare fosse nella circostanza scortata. Dubitiamo fortemente che l’auto del Presidente potesse essere autorizzata a “marciare” controsenso . E perché , del resto , avrebbe dovuto se risultano dalla segnaletica autorizzate  le sole forze di polizia? A guidare l’auto era , invero , un vigile urbano distaccato a Palazzo Santa Lucia presumibilmente con ruolo e funzione differenti rispetto a quelle proprie di un agente di polizia municipale . Chiederemo, in ogni caso, al Sindaco di Salerno quale fossero i motivi di ordine pubblico che hanno indotto ad  autorizzare le forze di polizia a percorrere contromano le arterie stradali in questione, in presenza , oltretutto , di evidenti pericoli per la sicurezza di chi percorre le strade nel giusto senso. Interrogheremo  il Sindaco per sapere per quale motivo non si sia proceduto a rimuovere con immediatezza la sconsiderata  segnaletica , allorquando, qualche anno fa, contestammo una scelta che appariva incomprensibile ed arrogante e che spinse successivamente perfino le Iene ad intervenire e ad  di ironizzare sulla vicenda. Cercheremo , inoltre, di capire dal Primo cittadino se l’auto blu della Regione fosse effettivamente autorizzata a percorrere in senso inverso le suddette vie , proprio come lo era in passato il veicolo del Sindaco di Salerno e chi avrebbe rilasciato un’autorizzazione che appare senza dubbio surreale . Credo, invero , che non si troverebbe alcun caso in Italia di Sindaco e poi Governatore che quotidianamente percorre contromano  (autorizzato? E per quale esigenza?) strade comunali per raggiungere più celermente la propria abitazione . È evidente che ai più quel segnale stradale,  preso a pretesto per infrangere il codice della strada da chi dovrebbe essere esempio di rispetto delle norme, appare solo un evidente atto di arroganza del potere ed è l’ennesima dimostrazione di come in città ci sia chi utilizza cariche Istituzionali apicali  dimostrando spregio per le regole anche quando, dal mancato rispetto delle stesse, possa conseguire qualche serio pericolo per l’incolumità di altri. Chiederemo al Sindaco , ovviamente , di far rimuovere ad horas e prima che si verifichi qualche incidente ancor più grave un  segnale che e’ ormai solo il simbolo dell’arroganza di una dinastia al potere.

Roberto Celano      Ciro Russomando

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.