Home » • Salerno

Salerno: FGS su sostegno differenziato

Inserito da on 16 settembre 2017 – 06:12No Comment

Tanto lavoro, tantissimo sudore, tantissima soddisfazione. Ecco il resoconto dell’iniziativa promossa dalla Federazione dei Giovani Socialisti della Campania, con Salerno capofila, per sensibilizzare la cittadinanza sul delicato tema dell’ambiente. Sostenendo le iniziative dell’Amministrazione Comunale ed in particolare dell’Assessore Caramanno (il quale ringraziamo per il sostegno accordatoci per la nostra iniziativa) abbiamo cercato di capire cosa ci fosse, nel dettaglio, all’interno delle caditoie della città di Salerno.Tantissimi detriti e terriccio, tantissimi rifiuti di ogni tipo e genere (dai giocattoli ai preservativi, dai classici “mozziconi” agli scarti di caramelle, con l’aggiunta di tantissime nuove famiglie di blatte pronte a crescere per la gioia dei residenti nei quartieri).”Sostenere le attività promosse dall’Amministrazione Comunale – ha affermato il presidente Cicalese – deve anche portarci ad agire per il benessere della cittadinanza. Abbaiare senza mai fare, o fingere di fare a favore di telecamera come accade in alcuni casi, non ha alcun senso se si mira al bene comune della città e dei residenti. Abbiamo realizzato questa manifestazione in vari quartieri della città non solo per notare le differenze (talvolta abissali) tra i residui presenti in una zona o in un’altra, ma anche perchè dobbiamo far capire che la città non ha zone di serie A o di serie B: tutti meritano manutenzione, tutti riceveranno manutenzione così come previsto dal Piano Straordinario di pulizia già attivato dal Comune”. Presente all’iniziativa anche un delegato dei Giovani Democratici, Pierluigi Canoro, il quale ha voluto ribadire ancora una volta la volontà di agire insieme al nostro gruppo per il bene della città. “A prescindere dal tema trattato – conclude Cicalese – siamo sempre insieme, con le stesse idee e le stesse volontà. Il sostegno reciproco delle due principali federazioni giovanili è fondamentale per far crescere una sana passione politica sin dal basso, senza dare adito a personalismi o a inutili iniziative di facciata che nulla hanno a che vedere con il bene comune”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.