Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Scafati: Mafie e Corruzione nella PA, convegno nell’anniversario della Legge Rognoni – La Torre

Inserito da on 11 settembre 2017 – 04:20No Comment

Si terrà mercoledì 13 settembre a partire dalle ore 18.30 nell’Aula consiliare del Comune di Scafati – presso la Biblioteca Francesco Morlicchio di via Galileo Galilei – il convegno sul tema “Mafie e corruzione nella Pubblica Amministrazione. L’impegno delle Istituzioni e della società civile”. Il Coordinamento provinciale di Libera a Salerno, in uno con il Presidio
territoriale di Scafati e il Coordinamento regionale di Libera in Campania, ha inteso promuovere con questa iniziativa di respiro regionale un importante momento di approfondimento e dibattito sul tema della corruzione e delle infiltrazioni mafiose nella Pubblica Amministrazione. Un segnale di attenzione della cosiddetta società civile e del mondo istituzionale rispetto alla situazione di criticità che sta vivendo la città. I fatti di cronaca nera e le vicende che hanno portato allo scioglimento per infiltrazioni mafiose del Consiglio comunale impongono – a nostro avviso – una presa di coscienza collettiva, a sostegno di quanti, pur nella complessità del contesto, si stanno impegnando per spingere tutta la comunità ad assumere consapevolezza delle dinamiche in atto e delle proprie responsabilità. Di seguito il programma dell’iniziativa:
Saluti: Fabio Giuliani | Referente Regionale di Libera Campania
Introduzione: Relazione a cura della Commissione Straordinaria del Comune di Scafati
Interventi: Alberto Vannucci | Docente di Scienze Politiche e coordinatore del Master in “Analisi, prevenzione contrasto della criminalità organizzata e della corruzione” presso l’Università di Pisa
Renato Natale | Vicepresidente nazionale di Avviso Pubblico | Sindaco di Casal di Principe
Sen. Stefano Vaccari | Componente della Commissione Parlamentare Antimafia
Enza Rando | Vicepresidente nazionale di Libera.
L’iniziativa gode del Patrocinio morale del Comune di Scafati e di Avviso Pubblico.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.