Home » > Primo Piano

La doccia che verrà…Meno docce e più co- washing: la rivoluzione dell’ Igiene

Inserito da on 4 settembre 2017 – 09:01No Comment

Una doccia ed uno shampoo al giorno? Pare non essere più un rituale così scontato almeno stando ai risultati dell’ indagine Euromonitor condotta in sedici Paesi ed il “paradosso”sta nel fatto che molte stars hanno perso questa abitudine già da molto tempo infatti quelle che  si postano sui social durante il rito del bagno, il  settimanale francese Obs che indaga sul cambio di abitudini igieniche dei francesi,  il tempo della doccia si accorcia ai cinque minuti per risparmiare l’ acqua. Che la questione «lavarsi» sia un topic di grande attualità è palese. Non a caso uno degli ultimi sondaggi condotti da Euromonitor si è proprio occupato del senso dell’igiene in 16 paesi, appunto. Dall’analisi emerge che le popolazioni di Brasile e Colombia sono tra quelle più pulite (più di una doccia al giorno). Mediamente «clean», invece, appaiono gli americani che battono di gran lunga cinesi, inglesi e giapponesi, che sotto l’acqua ci finiscono non più di cinque volte a settimana (?!) I peggiori? Gli spagnoli e i turchi. Un altro dato a cui è stata data molta importanza riguarda la corrispondenza tra numero di docce e shampoo. E qui messicani e giapponesi sembrano rivelarsi i migliori a coordinare i due momenti di detersione. Doccia e stars ? Un rapporto non sempre corrisposto. Tanto che la lista dei big unwashed è diventata, negli anni, sempre più lunga. Brad Pitt, Russell Crowe, Collin Farrell, Britney Spears, Johnny Depp e l’ex-moglie Vanessa Paradis, sono solo alcuni dei nomi che ne fanno parte. Ma a dividere la collina di Hollywood sul fattore “detersione”ci si è messo anche l’uso dello shampoo.Tra le sostenitrici del movimento No Poo (tradotto: no allo shampoo perché pieno di insidie oltre che nocivo per l’ambiente) si schierano, per esempio, Adele, Gwyneth Paltrow, Amanda Seyfried. L’alternativa più gettonata? Quella del  co washing (lavarsi i capelli solo con l’ uso del balsamo……da provare sì, ma con moderazione. Forse, oltre all’ avanzamento del “nulla” inarrestabile in questo Nuovo Millennio, stiamo andando a grandi passi verso la”sporcaccioneria”? Speriamo che i Vip ci ripensino e tornino alle vecchie antiche abitudini dei Nostri Genitori per i Quali non si usciva al mattino fin da neonati se non “docciati e shampati” così pure, non ci si infilava nel letto a sera se non ripetutamente”docciati e shampati”.

Ellera Ferrante di Ruffana

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.